Anche il Lago di Villa di Challand-Saint-Victor è una “Meraviglia Italiana”

Il riconoscimento, assegnato anche ai prati di Sant'Orso, è andato anche al lago che "rappresenta per il piccolo comune una ricchezza ambientale grazie alla varietà della sua fauna e della sua flora e grazie agli spettacolari paesaggi da cartolina".
Lago di Villa di Challand-Saint-Victor
Società

Insieme ai prati di Sant’Orso di Cogne, anche la riserva naturale del Lago di Villa di Challand-Saint-Victor ha ufficialmente ricevuto il riconoscimento di “Meraviglia Italiana”, giovedì 20 dicembre scorso a Roma. "Da sempre il Lago di Villa rappresenta per il piccolo comune una ricchezza ambientale grazie alla varietà della sua fauna e della sua flora e grazie agli spettacolari paesaggi da cartolina".

Il progetto è stato promosso dal Forum Nazionale dei Giovani nel 2011, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, ed ha ottenuto il patrocino della Camera dei Deputati, del Ministro dei Beni ed Attività Culturali, del Ministro della Gioventù, del Ministro del Turismo e di molte regioni italiane.

La candidatura della riserva naturale di Challand-Saint-Victor è stata seguita dalla Pro Loco e dall’Amministrazione Comunale, in particolare da Luca Prevedini, presidente della Pro Loco, e da Marco Perronet, socio Pro Loco e consigliere comunale.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte