Aosta scenderà in piazza in favore della libertà di stampa

Nel capoluogo regionale, sabato 3 ottobre, è stato organizzato un presidio per la libertà di stampa. La manifestazione si svolgerà in piazza des Franchises a partire dalle 16.
Società
Anche Aosta parteciperà alla mobilitazione nazionale per la libertà di stampa. “Dieci, cento, mille piazze per la libertà di stampa e le libertà costituzionali” è il motto. La manifestazione è indetta dalla Federazione nazionale della stampa italiana, in difesa della libertà d’informazione sancita dall’articolo 21 della nostra Costituzione. E’ stata scelta Roma come sede per la manifestazione nazionale, chi non potesse raggiungere la capitale può recarsi in piazza des Franchises, dalle 16 in avanti. L’iniziativa valdostana è promossa dall’Espace poupulaire.
La manifestazione è nata in seguito ai ripetuti attacchi del premier italiano, Silvio Berlusconi, all’autonomia dei giornalisti e in particolare dopo che Berlusconi ha deciso di querelare l’Unità e la Repubblica, colpevole quest’ultima di aver posto con insistenza dieci fastidiose domande al Primo ministro. Da parte sua Berlusconi, dopo aver dato dei “farabutti” ai giornalisti nega che in Italia non vi sia libertà di stampa e definisce la manifestazione di sabato “una farsa”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società