Società di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 25 Ottobre 2018 18:09

Aosta: tariffe asili nido stabili, la media è di 398 euro mensili

Aosta - I dati emergono dal dossier “Servizi in… Comune. Tariffe e qualità di nidi e mense” redatto da CittadinanzAttiva. Stabili anche le mense scolastiche, che restano sugli 80 euro mensili.

Restano sostanzialmente invariate rispetto allo scorso anno, in Italia, le tariffe per le rette degli asili, mentre quelle per le mense scolastiche sono in lieve crescita (+0,7% nell’infanzia, +1,4% nella primaria).

A pesare sulle differenze della media nazionale sono soprattutto le differenze regionali e fra i singoli capoluoghi di provincia, dal momento che per i gli asili nido si va dai 100 euro al mese di Catanzaro ai 515 di Lecco; mentre per la mensa scolastica dai 32 euro di Barletta ai 128 di Livorno, stando al dossier “Servizi in… Comune. Tariffe e qualità di nidi e mense” redatto da CittadinanzAttiva.

Con un calcolo cumulativo si attestano a 478 euro le spese medie mensili di una famiglia di Aosta con un bimbo al nido e un altro alla materna o primaria, rispetto ai 382 euro della media nazionale, 398 euro dei quali pagano la retta dell’asilo – a livello nazionale la media è di 300 euro – e 80 circa per la mensa (la media nazionale è di 82).

Le tariffe restano stabili rispetto all’anno precedente, con la Valle d’Aosta che rientra tra le poche regioni a superare la soglia del 33% nella copertura nido per la potenziale utenza tra gli 0 e i 2 anni assieme a Umbria, Emilia Romagna e Toscana. Copertura media nazionale che si ferma al 21,7%, con il primato al Centro Italia (30,2%), seguito dal Nord Est (28,1%), Nord Ovest (24,2%). Fanalino di coda Sud e isole all’11,2%.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>