BASKIN: SABATO 14 UN CORSO SUL BASKET ‘INTEGRATO’ AD AOSTA

Sabato 14 aprile si svolgerà ad Aosta il corso di formazione ?Baskin: basket integrato? promosso dal Servizio Supporto all'Autonomia Scolastica del Dipartimento Sovrintendenza agli Studi e dall'Aspert, Associazione Sport...
Società

Sabato 14 aprile si svolgerà ad Aosta il corso di formazione ?Baskin: basket integrato? promosso dal Servizio Supporto all’Autonomia Scolastica del Dipartimento Sovrintendenza agli Studi e dall’Aspert, Associazione Sport per Tutti. L’iniziativa è rivolta in particolare agli insegnanti di educazione fisica e di sostegno delle Istituzioni scolastiche della Regione, ma anche a tecnici di basket e volontari.

Il corso è tenuto da quattro docenti di educazione fisica dell’Associazione Baskin di Cremona. Obiettivo del corso, la presentazione del baskin, una disciplina sportiva che prende le mosse dal basket ma che ha assunto delle caratteristiche particolari ed innovative.
Questo nuovo sport è stato pensato e realizzato al fine di permettere a giovani «normalmente abili» e giovani «diversamente abili» di giocare insieme nella stessa squadra (composta tra l’altro sia da ragazzi che da ragazze). In effetti, il baskin favorisce la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità, fisica o mentale, che consenta il tiro in un canestro.

Il programma della giornata di formazione prevede, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, nell’auditorium della scuola per geometri di via Chambéry, 105, la presentazione della filosofia e della storia di questo nuovo sport e la trattazione di aspetti teorici e organizzativi, accompagnata dalla visione di un filmato sull’esperienza.

Nel pomeriggio, dalle ore 14.00 alle ore 17.30, i lavori si sposteranno nella palestra dell’ISIP, in Viale Federico Chabod, 8, per approfondire direttamente sul terreno di gioco gli aspetti più concreti del baskin, come l’allenamento e la partita.

?Grazie a quest’iniziativa – è il commento di Andrea Borney, presidente dell’Aspert e del Csv della Valle d’Aosta – questo nuovo sport arriva anche ad Aosta, offrendo una nuova opportunità d’avvicinamento alla pratica sportiva per gli alunni disabili, importante perché nell’ottica dell’integrazione. Il baskin rappresenta inoltre un’opportunità di crescita per insegnanti, educatori, istruttori e volontari, che si confrontano con una disciplina che si adatta alle singole specificità di ogni individuo sapendole valorizzare?.

Per maggiori approfondimenti si segnala il sito http://www.sitisolidali.it/siti/baskin

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società