Bene i valdostani impegnati nel XX Campionato italiano di Rafting

Si è chiuso bene per i valdostani il XX Campionato Italiano Rafting svoltosi sabato 28 e domenica 29 a Villeneuve sulla Dora Baltea. Nella gara di fondo infatti i locals di ?Rafting Aventure Vallé d'Aoste 1? capitanati da...
Società

Si è chiuso bene per i valdostani il XX Campionato Italiano Rafting svoltosi sabato 28 e domenica 29 a Villeneuve sulla Dora Baltea. Nella gara di fondo infatti i locals di ?Rafting Aventure Vallé d’Aoste 1? capitanati da Richard Gulasch Guolo hanno ottenuto il terzo gradino del podio, la squadra era composta, tra gli altri da Tiziano Bisazza, Leo Valvassore, Francesco Scagliotti, Pierre Vietti ed Erik Vial, tutti valdostani. Non è andata così bene per il secondo equipaggio valdostano staccato: i ?Tarzanelli d’acqua dolce? sono finiti settimi assoluti. Capitanati da Gabriele Brunier erano Luca Pucci, Ivan ed Oscar Carta e Daniele Brunier, di Fénis. Infine nono il raft di Totem Adventure – Protezione Civile di Valpelline con a bordo Alberto Lapris di Brescia e Cristina Casalino, Augusto Chevrère, Maurizio Lanivi, Rodolfo Pavetto Corrado Bologna, tutti di Valpelline.

A laurearsi campione di due specialità su tre, categoria Open (professionisti e semi professionisti) è stato il Team Italia – Rafting Sterzino Vipiteno di Roberto Schifferle, da anni campione indiscusso dei titoli italiani e settimi assoluti ai Mondiali di Rafting svoltisi un mese fa in Korea del Sud, che hanno vinto Fondo e Sprint..
Grande soddisfazione negli Open femminili per Enrica, Chicca, Gonthier, consigliere comunale ventinovenne di Villeneuve, Daniela Cancellada e Mara Liccardi, 32 anni di Aosta, laureatesi campionesse assolute di Fondo a bordo di Rafting Aventure Donne di Caroline Goodall. Quarte le ragazze dell’equipaggio interamente formato dalle valdostane ?Patate di Fiume? con Federica e Michèle Curtaz, Federica Festaz, Ilaria Forti, Alessia Sandi e Nicole Morise, tutte di Gressan.
Domenica 29 nella gara Sprint l’equipaggio valdostano ?Grand Paradis Emotion – Anatredifiume? di Jean Pierre Brunet, Luca Floriani, Xavier Postiaux, Benoit Bardel, Alberto Levi e Davide Romeo ha concluso, con una buona prestazione, ad appena sette secondi totali di distanza, in entrambe le manches, da Vipiteno che ha chiuso al primo posto. A completare il podio i forti Indomita Valtellina River, sorpresi dalle ottime batterie dei ragazzi di Aymavilles.
Nel Testa a Testa, infine, tra gli equipaggi valdostani, quarto posto ai Tarzanelli d’acqua dolce, quinto a Rafting Aventure 1 e sesto a Grand Paradis Emotion – Anatredifiume.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società