Carte d’identità elettroniche addio, deluse le aspettative del comune di Aosta

Il comune di Aosta sospenderà la distribuzione delle carte di identità elettroniche, avviata da qualche anno in sostituzione della vecchia carta di identità cartacea. La nuova Carta è stata creata per contenere tutti i...
Società

Il comune di Aosta sospenderà la distribuzione delle carte di identità elettroniche, avviata da qualche anno in sostituzione della vecchia carta di identità cartacea.
La nuova Carta è stata creata per contenere tutti i dati prima inseriti nei certificati di nascita, di residenza, di stato civile, di cittadinanza, nello stato di famiglia e per riportare eventualmente elementi relativi ai titoli di studio, alla iscrizione agli ordini professionali, alla posizione rispetto agli obblighi militari, ai numeri identificativi di anagrafe tributaria ed alla appartenenza ad associazioni di qualsiasi tipo.

Purtroppo, secondo quanto riferito da una nota dell’ufficio stampa dell’Amministrazione comunale, il mancato approvvigionamento delle tessere magnetica da parte del ministero dell’interno costringe gli uffici comunali a tornare al vecchio sistema.

E’ l’ultimo atto di una vicenda abbastanza deludente.
La partecipazione ad un programma di sperimentazione legato all’innovazione digitale era stata accolta con grande favore dall’amministrazione comunale, ma i risultati sono stati inferiori alle aspettative.

Lo scorso agosto, il comune era stato costretto a segnalare ai cittadini la possibilità di disservizi a causa di alcune difficoltà nel collegamento telematico con il Ministero dell’Interno, che rallentava le procedure di rinnovo della carta d’identità elettronica.

Il sindaco Guido Grimod, in una nota stampa, ha espresso la propria contrarietà rispetto a una “condotta discutibile, sia dal punto di vista del sostegno del Governo ad un peculiare progetto di innovazione, sia per il danno di immagine che cagiona ai Comuni coinvolti nella sperimentazione della Carte identità elettronica”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società