Cogne pronta ad ospitare i mondiali di Winter triathlon, in 220 al via

Record di partecipanti per la disciplina, gli atleti provenienti da 15 nazioni sabato 23 e domenica 24 febbraio si confronteranno sul circuito di Cogne, tra corsa, mountain bike e sci. Circuito pronto e neve che tiene.
Alessandro Saravalle
Società

Tutto è pronto a Cogne per ospitare sabato 23 e domenica 24 febbraio il mondiale di winter triathlon, disciplina che unisce la corsa a piedi, la mountain bike  e lo sci di fondo. Al cospetto del presidente ITU e membro del CIO Marisol Casado, del Presidente ETU Renato Bertrandi e del neo Presidente Fitri Luigi Bianchi i migliori specialisti della triplice invernale si giocheranno i titoli iridati ai piedi del Gran Paradiso.
L’evento, organizzato dal ASD Trisports.it Team con il sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta e del Comune di Cogne, vedrà la partecipazione (record per la disciplina) di circa 220 atleti provenienti da 15 nazioni rappresentate sia nelle categorie élite che in quelle amatoriali: Austria, Belgio, Spagna, Estonia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Italia, Olanda, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia, Svizzera.

Anche la Valle d’Aosta avrà la sua rappresentanza in questo importante appuntamento. Nella categoria élite maschile si segnala Giuseppe Pippo Lamastra che, con i Mondiali “in casa”, ha deciso di rimettersi in gioco in questa disciplina dopo essersi laureato campione italiano élite, domenica 20 gennaio, a Carcoforo. Tra i promettenti junior valdostani, tutti biker di livello nazionale, che hanno deciso in questi anni di trasformarsi in wintertriathleti nella stagione invernale: figurano invece Emilie Collomb, Marco Liporace, Alessandro Saravalle, Nehuen Truc. Sempre sul fronte valdostano ma in campo femminile, in gara figura la vice campionessa italiana Enrica Perico. Tra gli under 23 maschili, felice il ritorno di Davide Cheraz che torna in pista con la divisa della nazionale dopo alcune belle stagioni nella categoria junior. Nutrita la rappresentativa azzurra, selezionata dal ct della nazionale Marco Bethaz e capitanata dall’alpino Daniel Antonioli (atleta del CSE), che cercherà di tenere alto l’onore dell’Italia sulle nevi di casa.

Il programma dei tre giorni è intenso con la cerimonia di apertura prevista alle ore 17 di venerdì 22 febbraio, cui seguiranno il Briefing per gli atleti (Elite, U23, junior) e un Pasta party. Le gare avranno inizio alle ore 9 di sabato 23 febbraio con le categoria junior maschile e femminile, poi elite – U23 femminile alle 11, elite – U23 maschile alle 13. Alle ore 17 seguirà la cerimonia di premiazione (Junior, elite, U23). Domenica 24 febbraio alle ore9 partirà poi la staffetta con premiazioni a seguire.
Gli atleti in base alla categoria si confronteranno rispettivamente sulle seguenti distanze:
di corsa Elite e U23 6 km, Junior + Fascia d’età 4 km; in mountain bike su neve, Elite e U23 12 km, Junior+ Fascia d’età 8 km; su sci Elite eU23 9 km, Junior + Fascia d’età 6 km

Tutte le informazioni sull’evento si possono trovare sul sito www.wintertriathlon.vda.it

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società