Courmayeur, Paolo Griffa dichiarato “Giovane dell’Anno” dalla Guida dell’Espresso 2020

Nato e cresciuto in Piemonte, Paolo diventa a soli 22 anni il sous-chef de Il Piccolo Lago di Marco Sacco prima di approdare in Francia da Serge Vieira come capo-partita nel 2016. Nel 2017 Paolo è finalista al Bocuse d’or Italia nel 2017 e prende le redini delle cucine del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur come Executive Chef e Chef del Petit Royal.
Paolo Griffa
Società

Per il giovane e promettente Executive chef del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur, Chef del Petit Royal arriva un nuovo riconoscimento. Paolo Griffa, 27 anni, è stato infatti nominato dalla Guida dell’Espresso 2020 “Giovane dell’anno”. 

Nato e cresciuto in Piemonte, Paolo diventa a soli 22 anni il sous-chef de Il Piccolo Lago di Marco Sacco prima di approdare in Francia da Serge Vieira come capo-partita nel 2016. Nel 2017 Paolo è finalista al Bocuse d’or Italia nel 2017 e prende le redini delle cucine del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur come Executive Chef e Chef del Petit Royal.

“Paolo ha adottato anni fa una routine ferrea che ruota quasi esclusivamente attorno alla cucina, dalle sperimentazioni e le ricerche allo studio e l’apprendimento, dalle passeggiate per raccogliere erbe ed essenze in montagna alle visite a fornitori e produttori locali, alla ricerca delle migliori materie prime di stagione e delle tradizioni della terra dove si trova.” spiega una nota “Dal suo arrivo al Royal di Courmayeur, Paolo riesce in pochi mesi a portare il locale all’avanguardia regionale e nazionale per l’originalità del menù, restituendo una particolare visione dell’alta cucina. Nel piatto crea un linguaggio creativo, dissacrante e colto mentre in dispensa e in cucina si fa ambasciatore della Valle d’Aosta con uno stile unico, delizioso, a volte alchemico, ludico e spesso ironico.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società