Crowdfunding per acquistare un esoscheletro per valdostani con disabilità

L'Associazione Lymph Foundation guidata da Andrea Borney lancia la raccolta fondi. Servono 200mila euro per l’acquisto dell’ausilio, che sarà messo a disposizione del centro riabilitativo Move Different di St. Christophe
Alice Leccioli Andrea Borney ph Giacomo Buzio
Società

Aiutiamo anche i disabili valdostani a sognare come Alice Leccioli. E’ l’appello che arriva Lymph Foundation guidata da Andrea Borney dall’Associazione, nell’annunciare l’avvio di una raccolta fondi per acquistare un esoscheletro, che sarà messo a disposizione del centro riabilitativo Move Different di Saint-Christophe.

Il sogno di Alice Leccioli, 19 anni di Ferrara, di “poter camminare almeno una volta nella vita” è stato realizzazione dalla trasmissione Le iene e da una benefattrice anonima, che colpita dal servizio televisivo le ha donato un esoscheletro.

Sono passati due anni e ora Alice, ragazza con una paralisi cerebrale infantile costretta in sedia a rotelle dalla nascita, grazie ad un percorso riabilitativo straordinario, reso possibile da questo strumento, si alza in piedi, seppur con aiuto e pratica snowboard a Courmayeur, grazie ad una altro “esoscheletro”, il B.A.S.S., lo snowboard ideato da Andrea Borney. Il sogno si è trasformato ora in un obiettivo: “poter giungere all’altare camminando”.

“Possiamo aiutare tante persone a sognare come Alice, grazie ad un esoscheletro a disposizione delle persone con disabilità valdostane” evidenzia in una nota Lymph foundation, che ha attivato la campagna di crowdfunding sul proprio portale. L’obiettivo è di poter raccogliere i duecentomila euro necessari per l’acquisto dell’ausilio, che sarà messo a disposizione del centro riabilitativo Move Different di Saint- Christophe, una struttura all’avanguardia, in possesso di innovative tecnologie riabilitative, arricchite da test funzionali come la gate analisis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società