Da Pontey un segnale di vicinanza ai lavoratori della Tecdis

La Giunta comunale di Pontey ha approvato un avviso pubblico che stabilisce i requisiti ed i criteri in base ai quali i lavoratori della Tecdis, in cassa integrazione, potranno beneficiare di sostegni economici. Nel bilancio...
Società

La Giunta comunale di Pontey ha approvato un avviso pubblico che stabilisce i requisiti ed i criteri in base ai quali i lavoratori della Tecdis, in cassa integrazione, potranno beneficiare di sostegni economici.
Nel bilancio di previsione 2007 il consiglio comunale ha istituito un apposito capitolo di spesa con 2.000 euro per interventi di sostegno economico ai lavoratori dell’azienda di Châtillon.

“Una cifra insufficiente – spiega il sindaco Rudy Tillier – ma significativa, se si considera che siamo una comunità che ha deciso di dare un segnale concreto di forte vicinanza verso quelle famiglie che da diversi mesi si trovano a convivere con particolari problemi sia di carattere economico che morale”.
Il sindaco ha quindi elogiato l’unità raggiunta in consiglio nell’analizzare la tematica della crisi industriale che ha colpito in particolare la media valle, indipendentemente dall’appartenenza alla maggioranza o alla minoranza.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società