“Etica e diritto” protagonisti di una tre giorni a Saint-Vincent

Dal 15 al 17 ottobre il Centro congressi del Billia ospiterà un convegno su “Etica e diritto”. Il seminario si strutturerà in sessioni di lavoro, in cui verranno toccati diversi temi: l’etica e il diritto, corruzione e effetti sull’economia e molto altro
Società
"Etica e diritto”. E’ il titolo del convegno organizzato dalla Regione, dal Centro europeo di bioetica e qualità della vita e dall’Università della Valle d’Aosta che si svolgerà dal 15 al 17 ottobre nel Centro congressi del Gran hôtel Billia di Saint-Vincent. “Il tema è di stretta attualità – ha sottolineato l’assessore regionale al Bilancio e alle Finanze, Claudio Lavoyer – e gli oratori sono professionisti di primissimo livello”. I lavori si apriranno alle 9 di giovedì 15, con i saluti delle autorità. Il seminario si strutturerà poi in sessioni di lavoro, in cui verranno toccati diversi temi: l’etica e il diritto, corruzione ed effetti sull’economia, diritto all’informazione e diritto alla privacy.

Marilanda Mineccia, procuratore della Repubblica al Tribunale di Aosta parlerà de “La persona del magistrato e il modo di applicare la legge”, argomento sulla cresta dell’onda. Miroslava Vasinova, presidente del Centro europeo di bioetica ha voluto ricordare Maurizio Laudi, procuratore della Repubblica del Tribunale di Asti inserito tra i relatori e scomparso 15 giorni fa: “Ha collaborato e creduto molto in questo progetto, per questo motivo abbiamo deciso di lasciarlo nel volantino”. Alla presentazione ha preso parte anche il rettore dell'Università della Valle d'Aosta, Pietro Passerin d’Entrèves:Avendo una facoltà di economia e una di scienze politiche sono temi a cui siamo molto sensibili”. Interverranno, tra gli altri, magistrati, giornalisti e professori universitari.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società