Fabio Porliod veste per Capodanno le influencer Selvaggia Roma e Martina Bandi

Entrambe le influencer hanno festeggiato l'ultimo dell'anno in un locale aostano, assieme a Raffaello Tonon, Andrea Tacconi (figlio del calciatore Stefano), Luca Carta (hair stylist dei vip, che ha curato per l’occasione anche l’acconciatura di Selvaggia Roma) e Gianni Occhionero (stylist milanese che ha lavorato con grandi personaggi come Versace).
Porliod
Società

Dopo il red carpet del festival del cinema di Venezia, l’influencer r da 1 milione di followers sui social e personaggio tv Selvaggia Roma sceglie ancora una volta lo stilista valdostano Fabio Porliod. L’occasione questa volta è stata la notte del 31 dicembre.
Selvaggia Roma ha indossato un’abito Porliod creato appositamente per lei, con corpetto con scollatura all’americana e l’apertura anche sul seno, totalmente in paillettes ed una gonna ampia in raso di seta nero con spacco.

Per la stessa serata si è affidata a Porliod anche l’influencer e modella milanese, Martina Bandi. Per lei lo stilista ha creato un mini Dress a manica lunga completamente in paillettes. Anche la Bandi si era affidata a Porliod per il red Carpet del festival del cinema di Venezia e per il matrimonio del campione olimpico Marcell Jacobs.

Entrambe le influencer hanno festeggiato l’ultimo dell’anno in un locale aostano, assieme a Raffaello Tonon, Andrea Tacconi (figlio del calciatore Stefano), Luca Carta (hair stylist dei vip, che ha curato per l’occasione anche l’acconciatura di Selvaggia Roma), Gianni Occhionero (stylist milanese che ha lavorato con grandi personaggi come Versace), ed altri personaggi dello star system milanese.

“Il fatto che le persone si affidino a me più volte mi rende felice perché vuol dire che amano ciò che creo per loro.  – sottolinea Porliod – Inoltre è bello perché si crea anche un rapporto di fiducia e di amicizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte