Federalismo in Europa

La lista 'Federalismo in Europa-Federalisme en Europe' si è presentata ieri pomeriggio agli organi di informazione ed ha illustrato il proprio programma elettorale in vista delle europee del 12 e 13 giugno. Guido Grimod (sindaco...
Società

La lista ‘Federalismo in Europa-Federalisme en Europe’ si è presentata ieri pomeriggio agli organi di informazione ed ha illustrato il proprio programma elettorale in vista delle europee del 12 e 13 giugno. Guido Grimod (sindaco di Aosta e appartenente all’Union Valdotaine), di 53 anni, in rappresentanza della Valle d’Aosta; Mariano Allocco, di 54 anni, di Prazzo (Cuneo) per il movimento occitano; Ornella De Paoli, di 51 anni, di Torino, per le valli francoprovenzali del Piemonte.
Sono questi i tre candidati scelti. Sono appoggiati da un schieramento vasto di forze politiche, che vanno dai Ds alla Margherita, dall’Union Valdotaine alla Federation Autonomiste.
L’obiettivo comune è di portare un rappresentante al Parlamento europeo che tuteli tutte le realtà specifiche, particolari, svantaggiate del continente, con particolare attenzione alla montagna.
La lista, caratterizzata dal simbolo del ‘leone rampante’ su sfondo rosso-nero, sarà ‘apparentata’ nella circoscrizione Nord-Ovest con la lista ‘Uniti nell’Ulivo per l’Europà di Romano Prodi.
Tra le linee guida del programma elettorale vi sono la valorizzazione delle specificità che caratterizzano le autonomie speciali e le minoranza linguistiche, il riconoscimento nella costituzione europea del ruolo della montagna, la promozione di uno sviluppo equilibrato della montagna con particolare attenzione nei confronti della riorganizzazione e razionalizzazione di flussi di traffico di merci e al collegamento Aosta-Martigny.
Ancora la lista federalismo in Europa punta sulla riforma della politica agricola comune; la programmazione di una nuova politica regionale; il riconoscimento nella Costituzione europea del ruolo delle Regioni anche in chiave trasfrontaliera.
Sabato 12 e domenica 13 giugno 2004 si svolgeranno quindi le consultazioni per l’elezione dei membri italiani del Parlamento Europeo. I seggi saranno aperti dalle ore 15 alle ore 22 di sabato e dalle ore 7 alle ore 22 di domenica.
Il colore delle schede elettorali varia a seconda della circoscrizione: per la circoscrizione del Nord Ovest, che interessa il Piemonte, la valle d’aosta, la Liguria e la Lombardia il colore è il grigio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società