Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 22 Novembre 2019 20:09

Fiera di Sant’Orso, svelato il manifesto della 1020 edizione

Aosta - L’immagine grafica è nata da un’idea di Davide Bongiovanni, dello studio ARSENALE che ne ha anche curato la realizzazione, in collaborazione con Annie Roveyaz.

MANIFESTO FIERAMANIFESTO FIERA 2020

E’ stato svelato in occasione dell’apertura del Marché Vert Noël il manifesto della 1020a Foire de Saint-Ours. L’immagine grafica è nata da un’idea di Davide Bongiovanni, dello studio Arsenale che ne ha anche curato la realizzazione, assieme ad Annie Roveyaz.

L’’immagine richiama alla mente, grazie ai banchi allestiti, agli artigiani infreddoliti, ai musicisti e gruppi folkloristici, ai turisti e agli habitués, quell’idea di gioia e di bagno di folla tipica della Foire.

“Nel manifesto sono stati usati colori caldi, che contrastano con il freddo della stagione,  – spiega una nota  – per trasmettere la stessa sensazione di calore e accoglienza che questa fiera dell’artigianato di tradizione riesce a diffondere ogni anno… e che lo fa da più di mille anni”.

Il manifesto è esposto in anteprima da oggi, venerdì 24 novembre, alle ore 17.30, al Teatro Romano di Aosta, nell’ambito della V edizione dell’evento Vers la Saint Ours. che propone un ricco programma: sedici appuntamenti con le dimostrazioni di tecniche di lavorazioni artigianali, la rievocazione di antichi mestieri e l’esposizione delle sculture che sono state realizzate ad agosto di quest’anno, nel corso delle manifestazioni estive di artigianato, in uno spazio che prende il nome di Sculpture en public… vers Noël.

“Svelare al pubblico il manifesto della Millenaria al Marché Vert Noël – sottolinea l’Assessore alle Finanze Attività Produttive e Artigianato Renzo Testolin – credo sia un modo efficace e sempre originale per catturare e fissare l’attenzione dei valdostani e dei turisti sulle emozioni, la storia e la cultura e la tradizione che il nostro territorio può e vuole regalare ai suoi ospiti. Creare un trait d’union tra il Marché e la Millenaria Foire rappresenta un modo straordinario per mettere in evidenza due tra i più rappresentativi elementi dell’unicità dell’offerta turistica della nostra Regione”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>