Gli alpinisti di tutto il mondo celebrati in occasione del Piolets d’Or

Courmayeur e Chamonix ospitaranno la 17° edizione del Piolets d’Or dal 22 al 25 aprile. Il premio, che assegna due riconoscimenti, uno alla carriera, l’altro per la migliore ascensione 2008, è un vero e proprio festival della montagna.
Il Dente del Gigante
Società
Il “Piolets d’or”, giunto alla sua 17° edizione, rappresenta un’occasione per comprendere l’essenza dell’alpinismo: una disciplina che spinge gli appassionati di montagna ad oltrepassare i propri limiti ed a vincere loro stessi.
Il premio, che celebra l’alpinismo mondiale e ne promuove i valori fondamentali, si terrà tra Chamonix e Courmayeur dal 22 al 25 aprile.

Per scalare il Monte Bianco – ricorda Fabrizia Derriard, sindaco di Courmayeur – nel 1786 Balmat e Paccard dovettero vincere le paure primordiali di tutti gli abitanti delle valli alpine, in quanto nel XVIII secolo si credeva che fosse impossibile sopravvivere ad una notte passata sui ghiacciai, mentre al giorno d’oggi esistono ancora valli inesplorate, massicci sconosciuti con cime inviolate, pareti e creste mai viste che gli alpinisti del XXI secolo sicuramente tenteranno”.

Due i riconoscimenti assegnati quest’anno: il 24 aprile, a Courmayeur, verrà consegnato il primo Piolets d’Or alla carriera. Il premio, che non ha spirito competitivo, andrà ad un alpinista per la sua attività svolta nella storia dell'alpinismo. L’appuntamento per il Piolets d’Or per la migliore ascensione del 2008 è, invece, fissato per il 25 aprile a Chamonix. Tra le 57 salite e concatenamenti, realizzati sulle montagne del mondo nel corso del 2008, la giuria internazionale ne ha appena selezionati 6.

Quest’edizione, organizzata dal Groupe de Haute Montagne e dalle Edizioni Nivéales, con le riviste Montagnes Magazine e Vertical, beneficia del sostegno dell’AAJ, American Alpine Journal, referente in materia di compilazione e ricerca sulle grandi “prime ascensioni” realizzate in tutti i massicci del mondo.
Per l’occasione si riuniranno alpinisti di tutto il mondo in un vero festival della montagna con conferenze, dibattiti, film, incontri e altre attività culturali che saranno organizzati nei due paesi ai piedi del Monte Bianco.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società