Hône festeggia la famiglia: tre giorni di giochi, riflessioni, incontri e attività da fare insieme

Da oggi, venerdì 18, e fino a domenica 20 dicembre Hône diventa simbolicamente "la capitale" della famiglia grazie ad un insieme di iniziative volute da un gruppo promotore di famiglie e supportate dal Comune, dalla cooperiva Le soleil e dal Cea di Hône.
Società

Tre giorni di festa, incontri, momenti ludici, riflessioni edicati interamente alla famiglia e pensati a misura dei diversi componenti che compongono i nuclei familiari ovvero bambini, ragazzi, adulti ed anziani. Da oggi, venerdì 18, e fino a domenica 20 dicembre Hône diventa simbolicamente "la capitale" della famiglia grazie ad un insieme di iniziative volute da un gruppo promotore di famiglie del territorio e supportati dal amministrazione comunale, dalla cooperativa sociale Le Soleil e dal Cea di Hône.

Obiettivo della "Festa della famiglia": riportare al centro dell'attenzione di tutti i legami familiari in un momento in cui il tempo da trascorrere insieme è fortemente limitato da ritmi frenetici e continui spostamenti. "Con questa iniziativa – ha spiegato Luigi Bertschy, sindaco di Hône – vogliamo valorizzare il ruolo importante della famiglia, qualunque essa sia, nella comunità perché possa svilupparsi sempre di più la partecipazione, il coinvolgimento e la solidarietà tra famiglie. Ci muove la convinzione che insieme si possano affrontare meglio le tante sfide che la società odierna ci presenta".

L'iniziativa si apre nel pomeriggio con lo scambio di auguri di Natale dei ragazzi e degli operatori del CEA di Hône, previsto, presso il Salone Polifunzionale del Comune a partire dalle ore 15. Il clou dell'iniziativa si svolge però domani, sabato 19 dicembre. In programma laboratori e attività creative dislocati in varie zone del paese. Alle 18 i ragazzi saranno protagonisti del Musical "La favola di Trilly" presso il Salone Polifunzionale e un'ora dopo sarà la volta di un "happy hour" con i giovani. Seguirà ancora un incontro, dal titolo "Una, nessuna, centomila famiglie…" condotto da Roberto Maurizio, esperto dell'Osservatorio Nazionale sull'infanzia e adolescenza. Al termine è prevista una Cena a buffet e una serata in compagnia e in musica.

La giornata di domenica 20 dicembre sarà invece dedicata agli anziani, presenza indispensabile e centrale della famiglia. Alle 10 è in programma la Santa Messa a cui seguiranno un aperitivo presso il Salone Polifunzionale e il pranzo con gli anziani. Il pomeriggio proseguirà in musica con l'allegria di Gianfranco, l'esibizione del saggio del "Mini Coro" dei bambini e un concerto della Filarmonica Alpina Giovanile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte