I Red Code Emergency Bikers portano l’Associazione Viola su Skyway

L’iniziativa - che ha coinvolto 92 tra pazienti oncologiche e familiari - è stata resa possibile grazie ai fondi raccolti dal Gruppo Motociclisti Red Code Emergency Bikers durante l’evento “La curva si cura”.
Le pazienti oncologiche e i familiari su Skyway
Società

È stata un’esperienza all’insegna della condivisione di emozioni e di vissuti quella che ha coinvolto, sabato 3 settembre scorso, 92 tra pazienti oncologiche e familiari salite sullo Skyway Monte Bianco per una giornata dalle forti emozioni organizzata dall’Associazione Viola.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie ai fondi raccolti il 14 maggio scorso dal Gruppo Motociclisti Red Code Emergency Bikers durante l’evento “La curva si cura”.

“Ci teniamo a ringraziare i Red Code Emergency Bikers per aver reso possibile questa iniziativa. La presenza di così tante donne ci riempie di orgoglio, accresce il senso del nostro lavoro di volontarie e rafforza l’idea che i servizi offerti dalla nostra associazione possano creare legami tra persone che vivono esperienze di vita simili” è il commento delle referenti di Viola.

Le pazienti oncologiche e i familiari su Skyway
Le pazienti oncologiche e i familiari su Skyway

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte