Il 59,77% degli abitanti di Carema ha votato ieri per il referendum di annessione alla Valle d’Aosta

Alle 22 di ieri sera, momento di chiusura del seggio, 379 persone, pari al 59,77% degli abitanti di Carema (TO) si era recata alle urne per esprimersi sul quesito ?Volete che il territorio del Comune di Carema sia separato...
Società

Alle 22 di ieri sera, momento di chiusura del seggio, 379 persone, pari al 59,77% degli abitanti di Carema (TO) si era recata alle urne per esprimersi sul quesito ?Volete che il territorio del Comune di Carema sia separato dalla Regione Piemonte per entrare a far parte integrante della Regione Valle d’Aosta??. Il referendum per l’annessione alla Valle d’Aosta e il distaccamento dalla Regione Piemonte, ha così dato, con l’affluenza del primo giorno, una chiara indicazione sulla volontà degli abitanti del comune piemontese, così come hanno già fatto i cittadini di Noasca. I seggi questa mattina sono stati riaperti alle 7 e chiuderanno alle 15. Gli elettori aventi diritto al voto sono complessivamente 634, 289 uomini e 345 donne.
A chiedere l’annessione oltre a Carema e Noasca sono anche i Comuni di Valprato, Soana, Ronco e Ribordone.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società