Il “Giuramento” fil rouge del calendario 2010 dei Carabinieri

Le tavole che illustrano lo storico calendario sono state realizzate da Luciano Jacus. Ogni mese illustra il questo "vincolo" in diversi contesti. DI VIta " Un vincolo ideale che lega fra loro tutti i carabinieri".
Calendario Carabinieri
Società
L'Arma dei Carabinieri di Aosta ha presentato il calendario 2010. ''Si tratta di un vincolo ideale – ha detto il comandante territoriale, il tenente colonnello Guido Di Vita, nello speigare il tema di questa edizione, il "giuramento"  – che lega fra loro tutti i carabinieri e li impegna solennemente a interpretare con fedeltà e lealtà il proprio ruolo in ogni circostanza, anteponendo sempre davanti a tutto il bene comune''.
Le tavole che illustrano lo storico calendario sono state realizzate da Luciano Jacus. Ogni mese illustra il questo "vincolo" in diversi contesti. Le tavole e i testi accompagnano il lettore nei mesi del 2010 ripercorrendo il rito individuale degli ufficiali davanti al Sovrano, nella sale di palazzo Reale a Torino, e quello collettivo dei carabinieri della Legione Allievi di Roma ai giorni nostri. "Il giuramento – ha concluso Di Vita – non è un momento importante solo per il singolo carabiniere, ma un momento di festa per tutta la famiglia’’. Il mese giugno è stato dedicato al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982. Questo calendario vuole ricordare tutti i carabinieri, che in pace e in guerra, hanno tenuto fede al proprio giuramento.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte