“Il Natale di Cagliostro”, il libro di simboli che regala ai bambini disabili festività più gioiose

Tradotto nella sua versione di comunicazione aumentativa e alternativa e arricchito con nuove illustrazioni originali, il volume viene donato ai piccoli valdostani dai bisogni comunicativi complessi per iniziativa dell’associazione “La casa di sabbia”.
Il Natale di Cagliostro
Società

Leggere le proprie fiabe e le proprie favole preferite è un po’ come sognare ad occhi aperti un mondo nuovo, diverso e meraviglioso: è per questo che l’associazione “La casa di sabbia” ha voluto impegnarsi nel tradurre e nel donare ai piccoli valdostani disabili dai bisogni comunicativi complessi il classico natalizio nostrano “Il Natale di Cagliostro”.

Il libro

Onlus locale da anni impegnata nell’affiancare e nel supportare le famiglie nella gestione quotidiana della disabilità grave di figlie e figli, “La casa di sabbia” ha quest’anno voluto dare occasione a genitori assistiti e loro cari di mettere sotto il proprio albero un funzionale e simpatico dono cartaceo.

Storia natalizia nata nel 2020 dalla penna di Anaïs Creux e Alessia Pellegrini, “Il Natale di Cagliostro” è stato trasposto secondo gli specifici simboli della cosiddetta comunicazione aumentativa e alternativa da parte di Lisa Orrico al fine di poter risultare comprensibile a tutti senza per questo rischiare di perderne il significato originale. Oltre a essere stata riadattata e semplificata, la vicenda, che narra di un avventuroso giro del mondo natalizio, è stata arricchita da tre nuove illustrazioni firmate dalla mano di Irene Tarticchio.

“Il Natale di Cagliostro”
“Il Natale di Cagliostro”

La Caa

Il linguaggio della Caa si rivolge, attraverso la resa delle parole nella forma dei cosiddetti “simboli Widgit” certificati dall’azienda ideatrice “Auxilia”, a bambini affetti da bisogni comunicativi complessi, disabilità cognitiva e difficoltà motorie ed espressive affinché essi sviluppino una crescente e reale indipendenza nella lettura e nella scrittura. Racchiuso all’interno di appositi riquadri e associato a sezioni testuali sovrastanti, ogni carattere risulta in bianco e nero proprio come il contenuto testuale di un libro; alcune simbologie specifiche, tra le quali per esempio la città di Aosta, permettono di essere immediatamente riconosciute per la propria intuitività. Indicando con il proprio dito la pagina simbolo dopo simbolo, il piccolo fruitore è così in grado di seguire, sulla base del ritmo scandito dalla voce del lettore fisico, il testo corrispondente, la cui stampa cartacea è stata curata dalla “Tipografia valdostana”.

“Il Natale di Cagliostro”
“Il Natale di Cagliostro”

Come ottenerlo

“Il Natale di Cagliostro” reso in forma di Caa è offerto in omaggio e sino all’esaurimento delle copie stampate disponibili, a tutte le famiglie di bambini con disabilità che ne faranno richiesta all’associazione “La casa di sabbia”. Al fine di effettuare la propria prenotazione è sufficiente inviare una email all’indirizzo info@lacasadisabbia.org oppure un messaggio Whatsapp al numero 3755632939.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte