La circolazione al Traforo del Monte Bianco è stata ripristinata

Dopo i lavori notturni, la circolazione nell'infrastruttura era stata interrotta alle 7.12 di questa mattina per un intervento tecnico straordinario di riparazione di un giunto di raccordo. Circolazione che è stata ripristinata alle 12.25, alla fine dei lavori.
Il Traforo del Monte Bianco
Società

Il Traforo del Monte Bianco ha riaperto. In seguito ai lavori di ripristino all’impalcato stradale eseguiti nella notte tra il 31 agosto e oggi, 1° settembre, un giunto di raccordo ha dovuto essere riparato. Da qui la decisione, presa dalla società Geie-Tmb di interrompere la circolazione a tutti i veicoli alle 7.12 di questa mattina.

Al termine dell’intervento dei servizi tecnici – fa sapere una nota – la circolazione è stata ripristinata alle ore 12.25.

Il Traforo chiuso alle 7.12 per un problema ad un giunto

Questa notte, la chiusura già programmata per i lavori di manutenzione alla soletta. Alla riapertura, questa mattina, è emerso un problema ad un giunto di raccordo che ha costretto la società che gestisce il Traforo del Monte Bianco dapprima ad imporre ai viaggiatori il senso unico alternato e, a partire dalle 7.12, ad interrompere la circolazione nelle due direzioni.

In una nota, la Geie-Tmb parla di un “intervento tecnico straordinario sul piano viabile”, spiegando che “in applicazione delle procedure di sicurezza, gli operatori della postazione di controllo e comando hanno provveduto a chiudere gli ingressi”, mentre i servizi di sicurezza interni della società “presidiano in permanenza il traforo del Monte Bianco” e “sono immediatamente intervenuti sul luogo dell’evento”.

Nella nota si legge che “la circolazione rimarrà sospesa fino al termine dell’intervento tecnico”, la cui durata – a quanto si apprende – potrebbe anche superare le tre ore. Per questo, Geie-Tmb ha richiesto “l’attivazione del piano alternativo di attraversamento alpino”, ovvero invitando i veicoli a seguire gli itinerari alternativi: Traforo del Gran San Bernardo, Traforo del Frejus o valico di Ventimiglia.

I servizi tecnici – prosegue la società – sono sul posto e le attività di ripristino sono in corso. Dai piedi del Monte Bianco, spiegano, “un prossimo comunicato preciserà l’evoluzione della situazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte