Il16 giugno la relazione finale sul futuro della Tecdis

Si è svolto ieri il primo colloquio tra i sindacati e l'avvocato Roberto Cassinelli, il nuovo Commissario straordinario della Tecdis di Chatillon. Il commissario ha definito la situazione "molto difficile - specificando che - i...
Società

Si è svolto ieri il primo colloquio tra i sindacati e l’avvocato Roberto Cassinelli, il nuovo Commissario straordinario della Tecdis di Chatillon. Il commissario ha definito la situazione “molto difficile – specificando che – i debiti sono congelati ma in cassa ci sono poche migliaia di euro. Ora la priorità è trovare dei fondi per continuare l’attività produttiva”.
L’attivazione dell’amministrazione straordinaria è avvenuta venerdì scorso. Nei prossimi 30 giorni Cassinelli dovrà valutare se tentare tentare il salvataggio dell’azienda, che produce display a cristalli liquidi ed ha circa 270 dipendenti, oppure se andare verso un inevitabile fallimento. Il 16 giugno è attesa la relazione con il parere finale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società