La nuova composizione della Giunta regionale

Non ci sono state alla fin fine grandi sorprese nella definizione della nuova Giunta regionale che accompagnerà il nuovo Presidente Luciano Caveri. Sono stati confermati cinque assessori su sette. L'unico...
Società

Non ci sono state alla fin fine grandi sorprese nella definizione della nuova Giunta regionale che accompagnerà il nuovo Presidente Luciano Caveri. Sono stati confermati cinque assessori su sette. L’unico grosso cambiamento riguarda l’assessorato all’Agricoltura dove Roberto Vicquéry ha dovuto lasciare la poltrona a Giuseppe Isabellon. Al dicastero del Turismo è entrato Ennio Pastoret, già assessore all’Istruzione e Cultura durante la Giunta Viérin. La formazione presentata ieri in Consiglio regionale da Caveri e approvata, anche se per qualcuno con qualche segnale di malessere, è il frutto di un riequilibrio interno al movimento di maggioranza assoluta. Per ridare maggiore serenità all’Union Valdotaine e allentare le tensioni interne, Caveri ha dovuto tenere i piatti della bilancia in linea diventando così “l’ammortizzatore” tra le due correnti interne. Non tutti gli assessori hanno ottenuto i 22 (18 UV, 4 DS) voti di cui disponeva la maggioranza. Segno che tuttavia qualche malessere permane. Malessere che infatti sia Carlo Perrin che Fedele Borre non hanno voluto trattenere tra i denti durante il dibattito politico in Consiglio.
Le votazioni:
Giuseppe Isabellon (Uv), nuovo assessore regionale all’Agricoltura e Risorese naturali, ha ottenuto voti 20 voti (7 no – 3 nulle – 3 bianche); Piero Ferraris (DS) è stato confermato assessore alle attività produttive con 24 voti (8 no – 1 bianca)
Aurelio Marguerettaz (Uv), è stato confermato assessore al Bilancio, Finanze, Programmazione e Partecipazioni regionali, con 25 voti (6 no – 2 bianche); Teresa Charles (Uv) è stata confermata assessore all’Istruzione e Cultura ottenendo 19 voti (10 no – 3 bianche – 1 nulla; Antonio Fosson (Uv) è stato confermato assessore alla Sanità e Politiche sociali con 24 voti (8 no – 1 bianca); Alberto Cerise (uv) è stato confermato assessore al Territorio, Ambiente e Opere Pubbliche con 24 voti (8 no – 1 bianca – 1 nulla) infine Ennio Pastoret (UV), è stato eletto assessore al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti con 24 voti (8 no – 2 bianche).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società