La Regione proroga fino al 30 settembre 2017 la sperimentazione degli ambulatori ad accesso diretto

La decisione è arrivata sull'onda dei risultati positivi del servizio riscontrato nei primi 7 mesi e che hanno visto circa 5mila accessi alle 4 strutture interessate, ovvero all'interno dei poliambulatori di Aosta, Morgex, Châtillon e Donnas.
Nuovo poliambulatorio specialistico
Società

La giunta regionale ha deciso di prorogare fino al 30 settembre 2017 la sperimentazione degli ambulatori ad accesso diretto per l’assistenza di base 'Map' avviati dal 16 maggio scorso.

La decisione è arrivata sull'onda dei risultati positivi del servizio riscontrato nei primi 7 mesi di sperimentazione che hanno visto circa 5mila accessi alle 4 strutture interessate, ovvero all'interno dei poliambulatori di Aosta, Morgex, Châtillon e Donnas.

Una scelta che, nelle parole dell'Assessore alla Sanità Laurent Viérin, va “ad ampliare l’offerta sul territorio, dando risposte concrete ai bisogni sanitari dei cittadini valdostani grazie all’accesso diretto diurno-feriale del cittadino alle cure primarie, in orari meno coperti dagli ambulatori del medico di fiducia, favorendo inoltre l’integrazione dei medici di assistenza primaria con il Sistema Sanitario regionale e in particolare con i medici specialisti e con i servizi di diagnostica”.

Negli ambulatori 'Map' verranno erogate le prestazioni di visita medica generale ambulatoriale per acuzie, la prescrizione di farmaci ripetitivi, medicazioni, rimozione punti per ferite o altre lesioni non complesse, alcune prestazioni sanitarie, terapie che necessitano di presenza medica e la redazione di alcuni particolari certificati medici (malattie, riammissione alla scuola dell'obbligo). Un’attività esclusivamente ambulatoriale che non prevede perciò prestazioni domiciliari né interventi in emergenza-urgenza.

Rimangono per il momento in vigore gli orari vigenti di funzionamento degli ambulatori di Aosta (dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 20.00), Morgex (dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00), Châtillon (dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00) e Donnas (dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00), la modificazione dell’orario 14-20 sarà definitivamente comunicata dalla Regione nelle prossime settimane.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società