La stagione invernale di Courmayeur si apre su Sky

Sabato 5 dicembre dalle 20.45 Sky TG24 trasmetterà in diretta la cerimonia di accensione dell'albero in piazza Abbé Henry a Courmayeur. Ai piedi del Monte Bianco parte anche la serie di eventi di Sky TG24 Live In. Il cinema di Courmayeur sarà trasformato nello studio della redazione da dove partiranno i collegamenti con i ministri Azzolina, Speranza, Di Maio ma anche con Renzi, Salvini e Meloni.
Welcome Winter
Società

Senza turisti, con le piste da sci chiuse, ma almeno con la neve. La stagione turistica di Courmayeur si aprirà domani, sabato 5 dicembre, con la consueta cerimonia di accensione dell’albero. Un appuntamento che quest’anno, visto il divieto di assembramenti e di spostamento fra comuni, non potrà essere seguita sul posto. A trasmettere il Welcome Winter sarà quest’anno Sky TG24.  Alle 20:45 i campioni sportivi di Courmayeur Guglielmo Bosca e Raffaella Brutto saranno i protagonisti del “Push the button” che darà luce al bellissimo albero di Natale del paese in piazza Abbé Henry e le luminarie del centro regalando uno spettacolo imperdibile.

Courmayeur sarà protagonista sul canale 50 del digitale terrestre, gratis sul sito tg24.sky.it, e sui canali 100 e 500 per gli abbonati Sky, già dalle 13.30, quando prenderà il via il primo evento  Sky TG24 Live In.

Lo studio televisivo della testata sarà allestito nel cinema di Courmayeur vedrà la partecipazione in diretta dei protagonisti del mondo della politica, dell’economia, della cultura, dell’industria, della scienza, dello spettacolo.

Tra gli appuntamenti durante la giornata: le interviste con il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il ministro della Salute Roberto Speranza. Un incontro con i leader di partito: Vito Crimi, Giorgia Meloni, Matteo Renzi, Matteo Salvini, Antonio Tajani e Nicola Zingaretti.
Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli e il Vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis approfondiranno i temi relativi all’Unione. La premier Katrín Jakobsdóttir racconterà la via islandese alla lotta al Covid. Su scenari economici e futuro delle imprese interverranno Marco Alverà, Carlo Bonomi, Brunello Cucinelli, Annamaria Furlan, Francesco Starace, Marco Tronchetti Provera. Per parlare di pandemia ci saranno gli scienziati Andrea Crisanti, Franco Locatelli e Alessandro Vespignani. Dal mondo accademico parteciperanno Luciano Floridi, Marianna Mazzucato, Antonella Polimeni. Per la cultura e lo sport prenderanno parte Ken Follett, Paolo Giordano e Federico Buffa. E molti altri ancora.


L’idea alla base di Live In è portare l’informazione di Sky TG24 fuori dagli studi televisivi di Milano e Roma, “uscire di casa” per creare un ‘occasione di confronto, commento e dibattito ai massimi livelli sul territorio, ospitando grandi personalità italiane e internazionali. Un lungo viaggio che inizia domani da Courmayeur, in un evento coprodotto con l’amministrazione comunale.

“Sky TG24 racconta ogni giorno il mondo e la sua evoluzione – ha detto il direttore di Sky TG24 Giuseppe De Bellis -. Lo fa con la professionalità dei suoi giornalisti e l’autorevolezza delle voci e i volti che con le loro opinioni arrotondano informazione e approfondimento. Il nostro valore aggiunto è la capacità di tradurre un contenuto per tutte le piattaforme di cui si compone il nostro ecosistema: TV, sito, social, podcast. A completamento di questa già ricca offerta informativa, abbiamo pensato di inaugurare il primo evento live “Sky TG24: Live In”. Ovvero Sky TG24 fuori dagli studi di Sky TG24, oggi in un teatro, domani in una piazza. La prima tappa sarà a Courmayeur, la cui amministrazione comunale ringrazio per la collaborazione e per aver creduto in questo progetto. E proprio dal cinema di Courmayeur faremo ciò che facciamo ogni giorno: informare, raccontare, spiegare, approfondire. Con un parterre di ospiti eccezionale con i quali affronteremo gli argomenti più importanti del dibattito sul presente e sul futuro”.

 

0 risposte

  1. Almeno a Courmayeur hanno un vero albero!
    Chissà se anche ad Aosta torneremo ad averne uno..
    Sarebbe bello piantarne uno di quelli che non diventano troppo alti (scusate l’ignoranza non conosco i nomi) in piazza Narbonne, così potremmo avere un bell’albero tutto l’anno da decorare a Natale per chi ama la tradizione, in tal modo in piazza Chanoux potrebbe continuare l’arte moderna tanto amata da altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società