Società

Ultima modifica: 3 Giugno 2019 13:00

La Valle d’Aosta ha nove nuovi Cavalieri della Repubblica

Aosta - Severino Cubeddu, Tommaso Cundari, Anna Fosson, Ladislao Mastella, Paolo Morale, Maurizio Pinardi, Eugenio Raimo, Massimiliano Rocco e Giovanni Zara sono stati insigniti delle onorificenze durante le celebrazioni del 2 giugno.

Festa della RepubblicaFesta della Repubblica 2019

Severino Cubeddu, Tommaso Cundari, Anna Fosson, Ladislao Mastella, Paolo Morale, Maurizio Pinardi, Eugenio Raimo, Massimiliano Rocco e Giovanni Zara sono i nuovi Cavalieri della Repubblica.

A Palazzo Regionale, in occasione delle celebrazioni per il 73° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana, i nove nuovi Cavalieri hanno ricevuto le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana durante una cerimonia aperta dalle note dell’Arcova Vocal Ensemble, composto da quindici elementi diretti dal Maestro Nicola Forlin e che, tra i tre brani cantati, ha proposto anche – un po’ a sorpresa – una particolare versione di Io vorrei…non vorrei…ma se vuoi di Lucio Battisti.

Arcova Vocal Ensemble
Arcova Vocal Ensemble

Ad introdurre la cerimonia della consegna il Presidente della Regione Antonio Fosson, nella veste di prefetto, che, richiamato il dovere delle istituzioni a “difendere, attraverso il rispetto dei 139 articoli della Carta Costituzionale, i diritti e doveri di ogni cittadino che ha scelto di vivere nel Paese Italia”, ha poi definito l’Europa “un’opera incompiuta” che “non ha una costituzione perché non si è voluto scrivere delle comuni radici cristiane. E questo costituisce una perdita di identità importante”, mettendo poi in guardia sui “sentimenti di opposizione” verso l’Unione Europea.

L’auspicio di Fosson è quello di “una partecipazione costruttiva e condivisa, una politica che sappia contrapporsi al dilagare di atteggiamenti denigratori privi di ogni rispetto della dignità e delle istituzioni”. I nove Cavalieri insigniti oggi rappresentano un esempio, dotati di “un patrimonio etico e morale che costituisce quel flambeau che può e deve illuminare il nostro cammino di valdostani e di cittadini italiani e europei”, ha concluso Fosson.

Severino Cubeddu (Polizia di Stato), Lgt. Tommaso Cundari (Gruppo Carabinieri), Anna Fosson (Presidenza della Regione), Ladislao Mastella (Artigiano ebanista), Lgt. C.S. Paolo Morale (Gruppo Carabinieri), Ten. Col. Maurizio Pinardi (Gruppo Carabinieri), Lgt. Eugenio Raimo (Gruppo Carabinieri), Col. Massimiliano Rocco (Gruppo Carabinieri), Brig. Capo Giovanni Zara (Guardia di Finanza) hanno ricevuto le onirificenze per mano del Presidente della Regione Antonio Fosson, della Presidente del Consiglio Regionale Emily Rini, del Senatore Albert Lanièce, del Questore di Aosta Andrea Spinello e dal comandante del gruppo Aosta dei Carabinieri Emanuele Caminada.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>