Società di Nathalie Grange |

Ultima modifica: 7 Maggio 2021 11:38

Ana Moise va avanti nonostante la perdita di Alessandro Gal: accettato il caso del piccolo Rron dal Kosovo

Aosta - Il direttivo e i volontari dell'associazione Ana Moise hanno accettato la richiesta di aiuto per Rron, un neonato con una grave cardiopatia congenita proveniente dal Kosovo, già ricoverato in terapia intensiva al Gaslini di Genova. Se gli esami lo consentiranno, sarà presto operato.

Logo Ana MoiseLogo Ana Moise

L’Associazione Ana Moise porterà avanti, nel ricordo del suo Presidente Alessandro Gal, scomparso il 16 aprile scorso, l’opera di accoglienza, sostegno alle cure  e aiuto ai bambini gravemente malati e impossibilitati ad essere curati nei loro paesi di origine.

Così i membri del direttivo e alcuni volontari hanno deciso. E, come un segno del destino, è arrivata, pressoché in contemporanea alla scelta, la richiesta di sostegno per Rron, un neonato con una grave cardiopatia congenita proveniente dal Kosovo. “Abbiamo accolto senza indugi il caso, Rron, insieme alla mamma, è già arrivato al Gaslini di Genova” racconta Piergiorgio Janin, portavoce dell’Associazione.  “Se gli esami a cui viene ora sottoposto lo consentiranno, sarà operato al Gaslini e potrà vivere in buona salute”.

In parallelo, quindi, l’Associazione ha ripreso la campagna di raccolta fondi presso la comunità valdostana. “Grazie alla generosità dei valdostani possiamo dare una speranza a tanti altri bambini che altrimenti avrebbero poche chances di vita. Per noi è un modo anche per celebrare l’opera infaticabile di Alessandro la cui scomparsa ha lasciato un grande dolore e un immenso vuoto” continua Janin.

Le persone interessate a sostenere le cure di Rrhon possono versare sul conto dell’Associazione (IBAN IT22K020080121000000266443).

 

 

 

Tag:

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo