Mascherine e ingressi contingentati, le biblioteche verso la riapertura totale

Prende il via oggi – lunedì 22 giugno – il percorso verso la completa riapertura della Biblioteca regionale e di quelle di Châtillon, Donnas, Morgex e Verrès. Ad Aosta è possibile l’utilizzo delle postazioni di restituzione automatica ed è ristabilita l’apertura al pubblico delle sezioni adulti e ragazzi per il solo prestito.
biblioteca regionale
Società

Prende il via oggi – lunedì 22 giugno – il percorso verso la completa riapertura della Biblioteca regionaleBruno Salvadori” di Aosta e le biblioteche comprensoriali regionali di Châtillon, Donnas, Morgex e Verrès.

A comunicarlo l’Assessorato ai Beni culturali.

Nel dettaglio, in Biblioteca regionale è possibile l’utilizzo delle postazioni di restituzione automatica, collocate all’ingresso della struttura e a quello della sezione ragazzi, ed è ristabilita l’apertura al pubblico delle sezioni adulti e ragazzi per il solo prestito, con orario 9-19, a esclusione del lunedì mattina.

Le altre sezioni della biblioteca rimangono ancora chiuse al pubblico. Per ricercatori, studiosi e studenti universitari impegnati nelle tesi di laurea – scrive l’Assessorato –, è possibile continuare a consultare documenti non prestabili posseduti dalla biblioteca nell’Archivio storico regionale, prenotando al 0165 275771/3.

L’accesso alle sezioni adulti e ragazzi è invece contingentato. Gli utenti devono presentarsi con mascherina indossata, rispettare la distanza di sicurezza e igienizzarsi le mani, e potranno trattenersi nelle sezioni aperte il tempo strettamente necessario per la scelta dei documenti e le operazioni di prestito, comunque non oltre il limite di 30 minuti. Le postazioni di studio e di lettura, al momento, non sono ancora utilizzabili.

Il catalogo è consultabile via smartphone o tablet, mentre le informazioni bibliografiche possono essere richieste al personale presente nelle sale. Sono comunque sempre attivi tutti i servizi digitali della biblioteca, accessibili dai dispositivi degli utenti.

Non solo, dall’Assessorato fanno sapere che è stato inoltre riattivato il servizio di prestito interbibliotecario nazionale e internazionale di cui si occupa, come in precedenza, la sezione consultazione (tel. 0165 274870), alla quale non è tuttavia ancora possibile accedere direttamente. I documenti in uscita possono essere ritirati al banco prestiti adulti secondo le modalità di accesso sopra indicate.

Anche nelle biblioteche comprensoriali regionali di Châtillon, Donnas, Morgex e Verrès è nuovamente possibile l’ingresso, in forma contingentata, per la scelta e il prestito di libri e altri documenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società