Minorenne arrestato per spaccio: aveva 37 pastiglie di ecstasy

Un 17enne residente a Bussoleno (TO) è stato arrestato sabato sera ad Aosta dalla Polizia con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il ragazzo è stato fermato dei presso della discoteca Pigalle. In...
Società

Un 17enne residente a Bussoleno (TO) è stato arrestato sabato sera ad Aosta dalla Polizia con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il ragazzo è stato fermato dei presso della discoteca Pigalle. In auto, insieme a lui c’erano due fratelli, una ragazza di 28 anni e il fratello di 21, rimasti sorpresi quando gli agenti hanno scoperto che nel cruscotto dell’auto, in un pacchetto di sigarette, erano nascoste 37 pastiglie di ecstasy. Il minorenne si è subito dichiarato colpevole, spiegando agli agenti che aveva comprato la droga da un extracomunitario ai Murazzi di Torino per poi rivenderla e farci un buon guadagno. Il ragazzo si trova ora nell’istituto per minori Ferrante Aporti di Torino, a disposizione della procura della Repubblica del Tribunale dei minori piemontese. L’amica 28enne del giovane è stata inoltre segnalata al prefetto come consumatrice abituale di sostanze stupefacenti. Nella stessa operazione, infatti, è stata sorpresa con una modica quantità di droga. Il denaro per l’acquisto dell’ecstasy era il frutto delle mance che la nonna faceva al giovane e della ?paghetta? settimanale che gli dava il padre.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società