Monte Bianco: la SITMB partecipa al fondo solidarietà per le vittime

La Società Italiana Traforo Monte Bianco ha aderito al "Fondo di Solidarietà", istituito dall'Associazione Parenti delle Vittime per fare fronte alle esigenze delle famiglie che hanno perso loro congiunti nell'incendio nel tunnel, il...
Società

La Società Italiana Traforo Monte Bianco ha aderito al “Fondo di Solidarietà”, istituito dall’Associazione Parenti delle Vittime per fare fronte alle esigenze delle famiglie che hanno perso loro congiunti nell’incendio nel tunnel, il 24 marzo 1999, che causò 39 morti carbonizzati.
“Vogliamo così manifestare – ha spiegato Mario Battaglia, Amministratore delegato della Sitmb – la nostra attenzione e disponibilità nei confronti di chi ha dovuto affrontare, prima di tutto, una grande tragedia personale dai risvolti umani e morali oltre che materiali”.
La Sitmb non ha ancora reso noto la sua quota parte di adesione al fondo di solidarietà al quale, secondo l’Associazione Parenti delle Vittime, dovrebbero partecipare in parti uguali tutte le parti chiamate in causa al processo che inizierà il 31 gennaio 2005, a Bonneville. Le udienze sono già state fissate fino ad aprile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati