Nasce il “Coordinamento valdostano insegnanti, genitori e studenti per la scuola pubblica”

Mercoledì 30 marzo, nel corso di una conferenza stampa organizzata presso la Bottega solidale Lo pan ner il Coordinamento si presenterà ufficialmente al pubblico. ll prossimo 8 aprile annunciata la "prima manifestazione a sostegno della scuola pubblica".
Liceo Scientifico di Aosta
Società

“Unire le diverse componenti della scuola reale al fine di salvaguardare e promuovere una sempre migliore qualità della scuola pubblica nel particolare contesto regionale, riaffermando i principi non negoziabili della Costituzione Italiana, nata dalla Resistenza al fascismo“. E’ l’intento con cui nasce il costituendo “Coordinamento valdostano Insegnanti, Genitori e Studenti per la scuola pubblica” che mercoledì 30 marzo, nel corso di una conferenza stampa organizzata presso la Bottega solidale Lo pan ner  (via De Tillier) si presenterà ufficialmente al pubblico. Tra le iniziative anticipate figura anche la prima manifestazione a sostegno della scuola pubblica” in programma ad Aosta venerdì prossimo 8 aprile, dalle 17 alle 22.

“Nonostante la già buona qualità della scuola valdostana – precisa il Coordinamento in una nota – che però non può per nulla considerarsi isolata da una drammatica realtà nazionale che ha influenza anche sul nostro sistema, il coordinamento rivendica maggiori investimenti (e non i “tagli” già applicati) per la scuola pubblica, recuperando i fondi a partire da una drastica riduzione dei compensi e dei privilegi della “casta”, da una effettiva e verificabile lotta all’evasione fiscale e da una più accorta gestione della spesa pubblica del bilancio regionale e statale”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società