Nel 2011 dalla raccolta di imballaggi sono arrivati 570mila euro

Secondo il Conai, un comune di 100.000 abitanti, con una raccolta differenziata complessiva intorno al 45%, può arrivare a ricevere corrispettivi pari a circa 1 milione di euro per la raccolta degli imballaggi in prima fascia di qualità.
La discarica di Brissogne
Società

I 134,70 kg procapite di imballaggi raccolti e differenziati dai valdostani nel 2011 sono valsi 570.799 euro. Il dato viene fornito dal Conai che lancia la terza edizione di Raccolta 10+, le Giornate del Riciclo e della Raccolta Differenziata di Qualità. Secondo il Consorzio nazionale imballaggi, un comune di 100.000 abitanti, con una raccolta differenziata complessiva intorno al 45%, può arrivare a ricevere corrispettivi pari a circa 1 milione di euro per la raccolta degli imballaggi in prima fascia di qualità, ovvero quattro volte tanto l’importo che percepirebbe se la raccolta degli stessi fosse in terza fascia. In totale nel 2011 i valdostani hanno conferito al sistema CONAI 17.115 tonnellate, un 3% in più rispetto ai 16.625 del 2010.

L’iniziativa Raccolta 10+ ha l’obiettivo di spiegare ai cittadini come sia possibile, attraverso le 10 semplici regole del Decalogo, come fare una raccolta differenziata di qualità così da ridurre scarti ed impurità e migliorare i risultati di riciclo. Il decalogo sarà disponibile anche in cinese, arabo, inglese, spagnolo e russo, oltre che sul sito www.raccolta10piu.it.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte