Per il mensile Quattroruote l’autostrada Torino-Aosta tra le più care d’Italia

A certificarlo è questa volta il mensile Quattroruote del mese di marzo la cui redazione ha percorso le autostrade d'Italia in lungo e in largo per svelare ai suoi lettori le più costose, anche in rapporto alla loro lunghezza.
Società

Se ci fosse ancora bisogno di conferme, rispetto alla percezione ormai consolidata da un portafoglio sempre più magro, l’Autostrada A5 Torino – Aosta risulta tra i tratti stradali a pagamento più cari d’Italia. A darne certificazione è questa volta il mensile Quattroruote del mese di marzo la cui redazione ha percorso le autostrade d’Italia in lungo e in largo per svelare ai suoi lettori le più costose, anche in rapporto alla loro lunghezza.
Il costo al chilometro per l’A5 è di 11,3 centesimi, così come sulla A15 Parma – La Spezia.  Consoli i valdostani però il fatto che il podio è altrove. L’autostrada più cara in assoluto da quanto scrive Quattroruote va al Piemonte: la A32 Torino – Bardonecchia. Quella meno cara risulta la A3, la nota Salerno Reggio Calabria, il perché? E’ noto anche questo.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società