Piscina scoperta, l’unica offerta è dell’Aosta Calcio 511. L’obiettivo è aprire il 1° giugno

Il Comune aveva aperto con gran fretta a fine febbraio, dopo la risoluzione del rapporto con il gestore precedente, un avviso per l'impianto. L'unica offerta arrivata - il bando ha durata di sei anni, per una base d'asta di 30mila 662,50 euro - è quella dell'Associazione sportiva, attualmente in fase di verifica.
Foto di archivio - Piscina scoperta di Aosta
Società

Un’unica offerta, quella avanzata dall’Aosta Calcio 511, e un obiettivo: cercare di aprire la piscina scoperta del Capoluogo il 1° giugno.

La basa d’asta della gara per la gestione della struttura – organizzata a gran velocità a fine febbraio, pochi giorni dopo il ricorso degli ex gestori respinto dal Tar – è pari a 30mila 662,50 euro, Iva esclusa, e la durata del bando è di sei anni.

La data di apertura, si diceva – nella speranza di lasciarsi presto alle spalle la “zona arancione” –, è comunque vicina: “Ora servono i tempi giusti per fare tutte le verifiche – spiega Giovanni Valente, membro del Consiglio direttivo dell’Aosta Calcio 511 –, ma l’obiettivo è quello di cercare di aprire il 1° giugno”.

Il tempo, in attesa dell’aggiudicazione definitiva, corre, spiega Valente: “Basti pensare che solo per riempire la vasca serviranno cinque giorni e minimo dieci per l’aggiunta del cloro, l’autorizzazione da parte dell’Usl e altre operazioni ancora”.

“La speranza – aggiunge il membro del direttivo dell’Aosta Calcio 511 – è quella di poter fare una bella stagione e di riuscire ad accontentare l’utenza valdostana, grazie ad un impianto che rischiava di rimaneva chiuso”.

Rischio serio, figlio anch’esso dell’emergenza sanitaria: “Al Comune è arrivata una solo offerta – spiega invece l’Assessora allo Sport di Aosta Alina Sapinet –, e se le verifiche non segnalano irregolarità l’intenzione sarebbe quella di aprire la piscina il 1° giugno. Con la pandemia è anche un rischio prendere questa gestione, ma per fortuna un’offerta è arrivata e la gara non è andata deserta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte