Presentato il muro antivento tra La Thuile e La Rosière, “pesce d’aprile” ad alta quota

“È stata trovata una soluzione per garantire un'apertura di sette giorni su sette del collegamento Francia-Italia", annunciano su Facebook da La Rosière. "Le due stazioni sciistiche hanno unito le forze per finanziare la costruzione di un muro a monte dello skilift Bellecombe II”.
Società

“Siamo lieti di informarvi che finalmente è stata trovata una soluzione per garantire un’apertura di sette giorni su sette del collegamento Francia-Italia tra La Rosière e La Thuile”.

L’annuncio è fatto in grande stile, mentre la foto lascia disarmati. Dai suoi canali social La Rosière – Espace San Bernardo lancia il suo nuovissimo progetto: “A causa del Colle del Piccolo San Bernardo – si lgge in un post su Facebook –, al confine sono presenti forti venti. Le due stazioni sciistiche, appartenenti al comprensorio sciistico Espace San Bernardo, hanno unito le forze per finanziare la costruzione di un muro a monte dello skilift Bellecombe II”.

Un muro, si legge, che “sarà appositamente progettato per impedire l’ingresso del vento nel passo, garantendo così l’accessibilità del collegamento sette giorni su sette, salvo problemi tecnici. I lavori inizieranno questa primavera in modo che il muro sarà completato ed operativo entro la prossima stagione invernale!”.

Diciamocelo, neanche un’opera di alta ingegneria. Roba da strabuzzare gli occhi, se non fosse stato il 1° aprile. Sì, perché tra Pasqua ed il Lunedì dell’Angelo c’era tutto il tempo di scordarsi del “pesce d’aprile”. Ma a La Rosière, evidentemente, se ne sono ricordati benissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte