Riuniti i direttivi di categoria del SAVT su crisi industriale in Valle

Attivazione di ammortizzatori sociali e percorsi formativi per facilitare il reinserimento lavorativo e una riforma del pubblico impiego che consenta di snellire la macchina burocratica regionale. Sono alcune delle proposte...
Società

Attivazione di ammortizzatori sociali e percorsi formativi per facilitare il reinserimento lavorativo e una riforma del pubblico impiego che consenta di snellire la macchina burocratica regionale. Sono alcune delle proposte emerse durante l’incontro dei 200 delegati del direttivi di categoria del sindacato autonomo valdostano “Travailleurs” che si sono riuniti nei giorni scorsi per analizzare la difficile situazione economica valdostana.
Alla segreteria Savt infine è stato mandato di organizzare incontri con gli attori principali della regione per definire strategie comuni per il rilancio di un progetto economico sociale e culturale condiviso.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società