Scambio di ‘box’ tra Amministrazione comunale e privati

Incontro con i cittadini del quartiere Dora per illustrare le fasi e i passaggi con cui si procederà all'acquisizione dei beni immobili e all'impostazione della permuta con le future autorimesse inserite nei lavori per il 'Contratto di Quartiere II'
Il Municipio di Aosta
Società
E’ stato un incontro propedeutico all’avvio del lavori che interesseranno le aree ubicate in via Berthet nei pressi della palestra “PalaMiozzi”, quello avvenuto giovedì scorso 29 gennaio nella sala della Scuola elementare del quartiere Dora, tra il vicesindaco Marino Guglielminotti Gaiet e i cittadini residenti del quartiere Dora, interessati dagli sviluppi del “Contratto di Quartiere II”. Si tratta in particolare di 37 residenti proprietari di 42 box metallici situati nell’area dove si prevede la realizzazione di un’autorimessa interrata, di un parco urbano e di barriere acustiche. I proprietari già nel 2004 avevano sottoscritto un accordo preliminare con il quale si impegnavano a trasferire al Comune di Aosta i box a fronte della disponibilità dell’Amministrazione ad assegnare a loro favore altrettanti box realizzati nell’ambito del Contratto di quartiere II. L’incontro è stato l’occasione per illustrare le fasi e i passaggi con cui si procederà all’acquisizione dei beni immobili e, contemporaneamente, all’impostazione della permuta con le future autorimesse che saranno realizzate nel sottosuolo. Entro la fine del mese di febbraio i responsabili consegneranno il progetto esecutivo delle opere che dovrebbero essere concluse, relativamente all’autorimessa e alle barriere antirumore, entro l’autunno del 2010.
Il vice-sindaco si è detto soddisfatto per l’adesione manifestata dai cittadini interessati precisando che “faranno seguito prossimamente altri incontri nei quali verrà illustrato dettagliatamente alla popolazione il progetto che si intende realizzare nell’area, nell’ottica di una progettazione partecipata che punta a coinvolgere i cittadini negli interventi attuati dall’Amministrazione comunale”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte