Schiarite per domenica e lunedì e tempo soleggiato

Lunedì, l’ufficio meteo regionale, segnala tempo abbastanza soleggiato con nuvolosità più consistente nei settori presso la dorsale di confine, con deboli nevicate.
Società

Dopo le nevicate di queste ore il tempo sarà prevalentemente soleggiato con addensamenti nuvolosi dal pomeriggio di domenica sui confini in estensione nel settore nord-occidentale, con deboli nevicate possibili nella notte. Lunedì, l’ufficio meteo regionale, segnala tempo abbastanza soleggiato con nuvolosità più consistente nei settori presso la dorsale di confine, con deboli nevicate. Dal punto di vista delle neve di prevede nevischio domenica pomeriggio sul confine del settore nord-occidentale. Previste temperature rigide e, fino a lunedì, venti forti in quota da nord nord-ovest.

L’attività valanghiva rimane su livelli marcati (3). “I nuovi quantitativi di neve fresca (più importanti nel settore nord-occidentale della Valle) e l’ulteriore intensificazione dei venti renderanno possibile un ulteriore accrescimento ed estensione degli accumuli principalmente sui pendii meridionali ed orientali – scrive il bollettino neve e valanghe – L’attività valanghiva spontanea sarà in intensificazione, soprattutto nelle zone maggiormente interessate dalla nevicata, dai pendii ripidi oltre i 2300-2500 m, con valanghe di neve a debole coesione e lastroni superficiali di medie dimensioni anche con componente nubiforme". Si raccomanda prudenza nella scelta degli "itinerari escursionistici/fuoripista: principalmente oltre i 2300-2500 m, nei pressi di creste, colli e cambi di pendenza, il passaggio di un singolo sciatore potrà provocare il distacco di lastroni di più recente formazione, mentre con forte sovraccarico sarà possibile andare ad interessare i lastroni posti in profondità; entrambi potranno avere spessori considerevoli. Per questi motivi il pericolo valanghe previsto seppur in aumento rimarrà pari a 3-marcato su tutto il territorio regionale".
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte