Scoperti registratori di cassa contraffatti

In alcune farmacie del nord Italia sono stati scoperti dalla guardia di finanza alcuni registratori di cassa contraffatti. Le prime indagini sono partite dalle fiamme gialle ad Asti nel 2003. Dopo vari accertamenti si é...
Società

In alcune farmacie del nord Italia sono stati scoperti dalla guardia di finanza alcuni registratori di cassa contraffatti.
Le prime indagini sono partite dalle fiamme gialle ad Asti nel 2003.
Dopo vari accertamenti si é infatti constatato che il fenomeno si era anche esteso ad altre regioni come la Lombardia il Piemonte e la Valle d Aosta.
Milano è la città in cui vi è la maggior concentrazione di questo tipo di truffe, infatti sono più di dieci le farmacie indagate.
Fra le trenta persone accusate dai finanzieri c’è anche un farmacista valdostano di cui non sono state rese note le generalità.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte