Società di Nathalie Grange |

Ultima modifica: 23 Maggio 2020 13:02

Scuola, 196 posti messi a concorso in Valle d’Aosta

Aosta - I 196 posti saranno suddivisi tra i diversi ordini di scuola, ad esclusione dell’infanzia dove si registra un esubero sull’organico. Trenta i posti da coprire sulla primaria, 166 sulla scuola secondaria di primo e secondo grado.

Scuola - Insegnanti - AlunniScuola - Insegnanti - Alunni

Un incontro ieri, venerdì 22 maggio 2020, tra l’Amministrazione scolastica e le organizzazioni sindacali della scuola, ha analizzato i posti vacanti e disponibili che dovranno essere prossimamente messi a concorso, ordinario e straordinario, in Valle d’Aosta.

Si tratta complessivamente di 196 posti suddivisi tra i diversi ordini di scuola, ad esclusione dell’infanzia dove si registra un esubero sull’organico e vi sono due graduatorie vigenti on un numero di candidati consistente.

Per la scuola primaria è previsto un concorso per 15 posti comuni e 15 posti di sostegno. I numeri più importanti si registrano nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Medie e superiori, per capirci. Qui saranno bandite procedure, che saranno svolte in contemporanea con il nazionale, per un totale di 97 posti per il concorso straordinario (71 posti comuni e 26 posti di sostegno) e  69 posti per quello ordinario (45 posti comuni e 24 posti di sostegno).

I bandi regionali relativi alle procedure di reclutamento e di abilitazione del personale docente, saranno emanati in seguito ai bandi nazionali con gli adattamenti necessari, tra cui il requisito di piena conoscenza della lingua francese, finalizzato all’immissione a ruolo.

Un commento su “Scuola, 196 posti messi a concorso in Valle d’Aosta”

  • Gaetano Buccheri says:

    Si legge nell’Avviso per il Concorso Scuola della Regione VDA quanto segue:
    “Copie dei bandi sono pubblicate sul sito della Sovraintendenza agli studi dell’Assessorato regionale dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili, http://www.scuole.vda.it, e sono in visione presso le istituzioni scolastiche della Regione”. Non sono riuscito a trovare il Bando nel sito della Sovraintendenza pur avendo delle competenze digitali di livello medio. La fruibilità dei contenuti del Sito Web istituzionale della Sovraintendenza non mi pare ECCEZIONALE. La cosa mi sorprende non poco. Saluti.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>