“Scuole per la rinascita di Haiti”: un concerto a Morgex

Sabato 14 maggio alle 21 all’Auditorium di Morgex è in programma un concerto della Banda musicale di Courmayeur – La Salle. Inoltre sul palco saliranno Jacopo D’Orzo, giovane mago e illusionista e Giovanni Costabloz, chitarrista e cantante e trombettista.
Terremoto Haiti - ph. da Facebook
Società

Con l’obiettivo di sostenere il progetto “Scuole per la rinascita di Haiti”, sabato prossimo, 14 maggio 2011 alle 21 a Morgex è in programma una serata organizzata dal Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta, in collaborazione con il Comitato regionale per la cooperazione con i paesi in Via di sviluppo e la Regione Valle d’Aosta.

Ad esibirsi sul palco dell’Auditorium di Morgex saranno la Banda musicale di Courmayeur – La Salle, una formazione composta da 35 musicanti diretta da Giancarlo Telloli, nata nel 1966 dalla fusione dei due Gruppi musicali esistenti a Courmayeur e a La Salle; Jacopo D’Orzo, giovane artista da sempre appassionato di illusionismo e giochi di magia e Giovanni Costabloz, chitarrista e cantante e trombettista con una lunga carriera e diverse collaborazioni nel mondo della musica

L’ingresso al concerto è libero, ma durante la serata saranno raccolti fondi a favore del progetto di sostegno alla ricostruzione del post terremoto dal titolo “Scuole per la rinascita di Haiti” che sarà illustrato. L’intervento, che ha ricevuto il finanziamento dell’Amministrazione regionale, prevede la costruzione di un edificio scolastico e il ripristino dei servizi educativi nel municipio di Leogane, a 35 km da Port-au-Prince.

Nello stesso territorio si interverrà anche per rafforzare le attività agricole e produttive, sia con la riabilitazione dei centri di servizi agricoli comunitari per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli sia con l’assistenza tecnica per favorire la ripresa delle attività agricole familiari e comunitarie.

I promotori del progetto sono: Progetto Mondo Mlal, Consorzio Trait d’Union, AVEC PVS (Associazione Veterinaria di Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo Valle d’Aosta); AVSFM (Associazione Valdostana solidarietà e Fratellanza del Madagascar); Caritas Diocesana; CSV (Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta); DiaKonia; Forum per i bambini di Chernobyl; IPSIA Aosta (Istituto di pace e Sviluppo e Innovazione delle Acli); Regina di Saba- Solidarietà per l’Etiopia; Sous le même ciel; SPS (Solidarietà Pace e Sviluppo) e Uniendo Raices

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società