Selezionata la rappresentativa valdostana per i campionati italiani di canoa e kayak

Domenica 23 agosto, in località Les Iles di Brissogne, una competizione canoistica è stata occasione per selezionare gli atleti che parteciperanno ai campionati nazionali canoagiovani, che si svolgeranno a Caldonazzo, Trento, il 5 e 6 settembre.
Società

La maggior parte delle attività sportive possono venir svolte nell'arco dell'intero anno solare, altre, a causa della loro specificità, sia per la parte tecnica sia perché soggette agli eventi della metereologia, sono praticabili solamente in alcuni periodi dell'anno, e per questo registrano un numero minore di praticanti.

La Valle d'Aosta, oltre che alle bellezze naturali in generale, ha la fortuna di possedere insieme alla Dora Baltea decine di torrenti dove è possibile svolgere attività che vanno dal rafting al canyoning, dalla canoa al kayak, a livello amatoriale o competitivo.

La scorsa domenica, 23 agosto, in località Les Iles di Brissogne, una competizione canoistica è stata occasione per selezionare gli atleti che parteciperanno ai campionati nazionali canoagiovani: la rappresentativa valdostana ha superato i test proposti e, di conseguenza, selezionata dal presidente della Federazione italiana canoa kayak, Danilo Barmaz, per rappresentare la nostra regione ai campionati italiani che si svolgeranno a Caldonazzo, in provincia di Trento, il 5 e 6 settembre.

Dal ponte di Brissogne, in direzione Saint-Marcel, si è svolta la gara sprint in fiume: 500 metri per 2 manche di gara, con partenze singole degli atleti ad intervalli di 2 minuti per ogni batteria. In base ai tempi rilevati della prima prova, veniva stabilito l'ordine della seconda e la classifica finale veniva così stabilita dalla somma dei tempi delle 2 manche.
Buono il numero di partecipanti di tutte le categorie giovanili, dagli allievi "A"e"B"(8-12 anni), ai cadetti "A"e"B"(13-14 anni).

Fondamentale l'apporto organizzativo del Canoa Club di Villeneuve che opera da circa 3 anni con base operativa a Brissogne, ospitato del Golf Club Les Iles: qui, i ragazzi svolgono sia attività in fiume che in lago.

La parte prettamente canoistica si svolge dalla seconda metà di marzo fino a tutto il mese di settembre, mentre durante il resto dell'anno, anche per mantenere unito il gruppo, sono previsti stage in palestra con i pagaiergometri , ovvero i simulatori meccanici. L'intenzione del Canoa Club di Villeneuve è sempre stata quella di promuovere la canoa tra i giovanissimi, ma ultimamente, vista la richiesta, l’intenzione è di creare dei mini-corsi per gli adulti magari già a partire dal prossimo settembre.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte