Si avvicina la scadenza del concorso ?Donne in opera?

Ancora tre giorni di tempo per partecipare al concorso letterario nazionale ?Donne in opera?: il 15 settembre, infatti scadrà il termine di consegna degli elaborati. Promosso dalla Consulta Regionale Femminile,in...
Società

Ancora tre giorni di tempo per partecipare al concorso letterario nazionale ?Donne in opera?: il 15 settembre, infatti scadrà il termine di consegna degli elaborati.

Promosso dalla Consulta Regionale Femminile,in collaborazione con l?Ufficio della Consigliera Regionale di Parità, con l?associazione Solal, e con il patrocinio del Ministero per le Pari Opportunità, il concorso è aperto a tutte le donne desiderose di esprimersi attraverso poesie, racconti o disegni.

Il tema scelto per la seconda edizione di ?Donne in opera? è ?Le donne e il mondo del lavoro? .
Il concorso è aperto a bambine, ragazze e donne di qualunque nazionalità, che, ispirandosi al tema proposto, possono scegliere se disegnare oppure se scrivere una poesia o un racconto breve sulla ?cartolina? appositamente predisposta, formato cm 18 x 12.
Sono ammessi racconti e poesie in italiano, in francese, in francoprovenzale o in tich, mentre le illustrazioni possono essere di varia natura, collage, disegni, fumetti, opere miste, l?importante è che non siano delle fotografie di disegni, quadri e illustrazioni. Ogni autrice può partecipare con un massimo di 4 cartoline, sulle quali deve indicare il titolo e i propri dati personali.

Le opere migliori verranno selezionate dalla Giuria del concorso di cui fanno parte il presidente della Consulta Femminile Alessandra Fanizzi, la consigliera di parità Antonella Barillà , la presidentessa dell?associazione Solal Viviana Rosi, le artiste Chicco Margaroli e Sarah Ledda e le scrittrici Giacinta Baudin e Tersilla Gatto Chanu.

Venti illustrazioni e venti opere letterarie saranno scelte per essere esposte al pubblico, e in occasione dell?inaugurazione della mostra le poesie e i racconti saranno letti ad alta voce, in forma attoriale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società