Società di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 21 Agosto 2019 13:45

“Sicurezza in sella e in cresta” domani a Breuil-Cervinia

Valtournenche - Domani, dalle 10 alle 17, nel Piazzale Chateau, una giornata per sensibilizzare bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni sulla sicurezza in moto ed in montagna.

Sicurezza in sella e in crestaSicurezza in sella e in cresta

Una giornata per sensibilizzare bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni sulla sicurezza in moto ed in montagna. Domani, giovedì 22 agosto dalle ore 10 alle 17, nel Piazzale Chateau di Breuil-Cervinia si terrà l’evento “Sicurezza in sella e in cresta“, iniziativa promossa dal dipartimento di educazione stradale della Federazione Motociclistica Italiana, patrocinata dal Comune di Valtournenche.

L’itinerario didattico si propone di sensibilizzare i giovani all’utilizzo consapevole dell’ambiente stradale, con uno sguardo rivolto in particolare all’impiego delle due ruote motorizzate. Solo dalla consapevolezza, infatti, derivano comportamenti corretti, fautori della sicurezza propria e degli altri. I Formatori di educazione stradale FMI, che per l’occasione saranno guidati da Alessandro De Gregori, sono formati secondo un programma concordato e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e terranno prima una breve lezione teorica dedicata ai corretti comportamenti degli utenti della strada, alla conoscenza ed interpretazione della segnaletica stradale, alla capacità di valutazione delle situazioni di rischio e, successivamente, permetteranno, ai partecipanti che lo desiderano, di affrontare una prova pratica consistente in un semplice percorso alla guida di una minimoto da enduro (per bimbi dai 7 ai 13 anni) oppure di uno scooter (per ragazzi dai 14 anni in su), durante il quale dovranno essere riconosciuti e rispettati i segnali stradali, precedentemente illustrati, nonché messe in atto le nozioni comportamentali fornite.

Per partecipare non sarà necessario aver già guidato dei mezzi motorizzati, infatti, per chi fosse alle prime armi, le moto potranno essere limitate nella velocità fino a farli avanzare a passo d’uomo. Sarà un’occasione da non perdere  anche per  tutti coloro che sono prossimi all’acquisto del primo motorino e che, partecipando, potranno acquisire sicurezza nella guida.

Alla manifestazione prenderanno parte anche il Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Breuil-Cervinia per gli aspetti legati all’educazione alla sicurezza in montagna ed i volontari del soccorso di Valtournenche per quanto concerne l’insegnamento delle tecniche di primo soccorso.

Per ulteriori informazioni: valledaosta@federmoto.it oppure 338.6197632 (Alessandro de Gregori). 

Sicurezza in sella e in cresta
Sicurezza in sella e in cresta

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>