Silvana Perucca è il nuovo presidente dell’associazione regionale degli albergatori

L'albergatrice di Saint-Vincent Silvana Perucca, titolare dell'albergo Hotel de la Ville, è la nuova presidente dell'Associazione degli albergatori della Valle d'Aosta, che per la prima volta dalla sua fondazione è retta da...
Società

L’albergatrice di Saint-Vincent Silvana Perucca, titolare dell’albergo Hotel de la Ville, è la nuova presidente dell’Associazione degli albergatori della Valle d’Aosta, che per la prima volta dalla sua fondazione è retta da una donna.
Silvana Perucca succede a Gabriele Maquignaz, che non ha ripresentato la propria candidatura. Alla vice presidenza è stato eletto Andrea Celesia, titolare dell’albergo Notre Maison di Cogne. La nuova presidente è stata eletta all’unanimità dall’assemblea generale dell’associazione, che riunisce in Valle d’Aosta circa 400 aziende.

?Mi sembrava opportuno dare spazio ad altri colleghi che, sono certo, daranno il loro importante contributo per l’ulteriore crescita della nostra associazione? ha dichiarato Gabriele Maquignaz, presidente uscente, secondo cui “la nomina di Silvana ed Andrea rappresenta la migliore garanzia di continuità con quanto finora fatto”.
Silvana Perucca, nel suo discorso di insediamento, ha sottolineato la necessità di avviare un processo che faccia sì che le scelte fatte dall’assessorato al turismo arrivino da proposte concrete fatte dai singoli comprensori che attraverso i consorzi realizzino dei veri e propri pacchetti turistici.
“E’ necessaria – ha affermato Silvana Perucca – una forte azione volta a sensibilizzare le istituzioni valdostane al preventivo confronto sulle norme legislative e sugli effetti della loro applicazione, in maniera da ridurre al minimo la burocrazia. Occorre consolidare il principio secondo il quale l’Albergo in quanto struttura ricettiva turistica è di interesse pubblico e ricopre un ruolo centrale nello sviluppo turistico, e perciò – ha concluso – abbiamo bisogno di vedere nei politici e nei funzionari pubblici degli alleati e non dei nemici da combattere”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società