Sport-turismo: un binomio vincente per l’assessore Ennio Pastoret

Il binomio Valle d'Aosta - Sport continua a mietere successi. L'ultimo è stato rappresentato dalla presenza di una delegazione valdostana, guidata dall'Assessore al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti Ennio Pastoret e...
Società

Il binomio Valle d’Aosta – Sport continua a mietere successi. L’ultimo è stato rappresentato dalla presenza di una delegazione valdostana, guidata dall’Assessore al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti Ennio Pastoret e dal consigliere regionale Eddy Ottoz, all’evento ?Casa Italia Atletica?, in occasione dei campionati mondiali di atletica leggera che in questi giorni si stando svolgendo ad Osaka in Giappone. In una serata, interamente dedicata alla Valle d’Aosta, enogastronomia, seminari tematici e incontri culturali hanno rappresentato ?un’ottima occasione di visibilità per l’intensa attività di pubbliche relazioni che vi si svolgono – ha commentato l’assessore Pastoret – Casa Italia è diventata un punto di riferimento non solo per atleti ma anche per i giornalisti, gli operatori economici e i vari ospiti che hanno potuto degustare alcuni nostri menu tipici.?

La Valle d’Aosta ha da qualche tempo indirizzato l’attenzione sul mondo dello sport attraverso contratti di sponsorizzazione e collaborazione con varie Federazioni italiane ed estere. Tra questi l’assessore al Turismo evidenzia ?la collaborazione che la regione ha con il JOC (Comitato Olimpico Japan), un’esperienza che sta producendo gratificanti soddisfazioni. Grazie alla preziosa intermediazione di Eddy Ottoz, atleta dal passato prestigioso e attuale consigliere regionale, siamo riusciti ad allacciare solidi rapporti di fiducia, con la prima interessante esperienza in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006, quando abbiamo avuto il piacere di ospitare alcune squadre nazionali giapponesi. Il ritiro è stato particolarmente foriero di successo per la stella del pattinaggio Shizuka Arakawa, che preparandosi sul ghiaccio del Forum Sport Center di Courmayeur ha conquistato la medaglia d’oro nel singolo donne?.
Tra le altre collaborazioni figura quella con la nazionale di Rugby di cui la regione è sponsor ufficiale
.

La serata dedicata alla Valle d’Aosta ha visto, tra gli altri, la premiazione di Dino Darensod, Presidente dei Produttori Alimentari tradizionali della Valle d’Aosta ed Ernesto Imperial, lo chef che ha preparato alcuni piatti tipici regionali. Tra gli azzurri presenti in sala anche Giorgio Rubino, quinto nei 20 km di marcia e Chiara Rosa, ottava nella finale di getto del peso.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società