Torna l’appuntamento con l’artigianato di tradizione

Quasi 500 artigiani iscritti per la 37/a Foire d'Eté, 493 opere per la 52/a Mostra concorso e 48 partecipanti all'Atelier 2005. Sono i numeri delle tre grandi manifestazioni estive dell'artigianato di...
Società

Quasi 500 artigiani iscritti per la 37/a Foire d’Eté, 493 opere per la 52/a Mostra concorso e 48 partecipanti all’Atelier 2005. Sono i numeri delle tre grandi manifestazioni estive dell’artigianato di tradizione, presentate dall’assessorato regionale alle Attività produttive. “Numeri in crescita che testimoniano della partecipazione con la quale questi eventi sono vissuti dagli artigiani”, ha detto l’assessore Piero Ferraris, precisando come l’incremento maggiore riguardi l’Atelier (+30% degli espositori rispetto agli esordi), nato nel 1999 come attività parallela alla Foire d’Ete e destinato agli artigiani professionisti.
Giunta alla 37a edizione, la Foire d?été è considerata sorella minore della fiera invernale di S. Orso: è nata per offrire a coloro che frequentano la Valle d?Aosta nel periodo estivo una panoramica della produzione artigianale locale ed un?occasione di acquisto.
La Foire, il cui percorso si snoderà lungo le vie del centro storico, si svolgerà nel pomeriggio e alla sera ed offrirà ai visitatori l?occasione di riscoprire il gusto di una grande festa all?aperto, nelle ore più fresche della giornata, in compagnia di gruppi folkloristici. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nel mese di agosto in piazza Chanoux (la Foire d’Eté nelle vie del centro storico). Dal 23 luglio al 3 agosto si potranno ammirare le opere partecipanti alla Mostra-concorso, incentrate su 22 temi proposti dalla Giuria. Il 10 agosto (fino al 15) sarà la volta della mostra-mercato dell’Atelier, mentre la giornata del 13 agosto sarà dedicata alla Foire d’Eté, edizione estiva della milenaria Fiera di Sant’ Orso. Tra le novità ricordate dall’assessore Ferraris la più importante riguarda la dislocazione dei diversi settori: all’artigianato di tradizione saranno riservate le vie storicamente legate alla manifestazione maggiore, mentre il settore non tradizionale verà ospitato dalla parte ‘alta’ di via Croce di Città e in piazza Roncas.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società