Un corso per guide abilitate alle visite negli impianti idroelettrici

L'iniziativa rivolta a guide escursionistiche e guide turistiche prenderà il via il prossimo 24 ottobre, nella sede dell’Auditorium di CVA a Châtillon, per l’abilitazione all’accompagnamento dei visitatori degli impianti idroelettrici valdostani del gruppo Cva.
Una centrale
Società

E’ rivolto alle guide escursionistiche naturalistiche e alle guide turistiche, iscritte ai rispettivi elenchi professionali regionali, il corso di formazione, che prenderà il via il prossimo 24 ottobre, nella sede dell’Auditorium di CVA a Châtillon, per l’abilitazione all’accompagnamento dei visitatori degli impianti idroelettrici valdostani del gruppo Cva.

Ai partecipanti non è richiesta obbligatoriamente la partita iva, essendo il corso aperto anche alle guide che svolgono l’attività in modo saltuario.

Il corso sarà strutturato in diversi momenti formativi, prevedendo una prima lezione, il 24 ottobre dalle 9 alle 13, nella quale verranno fornite informazioni trasversali relative al Gruppo, alla produzione dell’energia rinnovabile con particolare attenzione all’idroelettrico, alle norme di comportamento da tenere, alla sicurezza, ai 7 impianti visitabili, nonché alcuni concetti fondamentali relativi alla sostenibilità, oltre alle indicazioni necessarie per l’espletamento della parte amministrativa della prestazione del servizio richiesto.

Al termine di tale giornata di formazione, ogni guida sarà tenuta a partecipare obbligatoriamente ad un sopralluogo di approfondimento presso ogni impianto visitabile per il quale vorrà ottenere l’abilitazione all’accompagnamento. Nello specifico gli impianti visitabili saranno: la diga di Place Moulin a Bionaz e le centrali di Valpelline, Gressoney, Lillaz a Cogne, Maën a Valtournenche, Pont-Saint-Martin e Champagne I a Villeneuve. Il calendario dei sopralluoghi sarà definito insieme alle guide partecipanti, tenendo conto delle varie disponibilità.

Per l’iscrizione al corso di formazione, totalmente gratuito, è necessario iscriversi compilando il form online. 

Al termine del corso, le guide che avranno ottenuto l’abilitazione dovranno procedere alla sottoscrizione di apposita convenzione con Cva, nella quale saranno disciplinati gli obblighi delle parti, nonché gli aspetti retributivi, fissati a monte sulla base dei tariffari vigenti e non soggetti a negoziazione.
Qualora impossibilitate a partecipare alla formazione del 24 ottobre, le guide interessate potranno procedure ugualmente all’iscrizione, precisando nell’apposita sezione l’indisponibilità per tale data. Qualora i numeri fossero significativi, Cva si riserva di attivare un’ulteriore giornata formativa.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva scrivere a visiteimpianti@cvaspa.it oppure telefonare ai numeri 0166/822936 – 3016 – 2966 – 3195

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte