Un dvd ricorda i cinquant’anni dalla posa del Cristo delle Vette

Il cinquantesimo anniversario della posa del Cristo delle Vette, celebrato l'estate scorsa, è ora ricordato da un Dvd ?Cristo delle Vette - Balmenhorn 4170?, presentato questa mattina agli organi di stampa. Il...
Società

Il cinquantesimo anniversario della posa del Cristo delle Vette, celebrato l’estate scorsa, è ora ricordato da un Dvd ?Cristo delle Vette – Balmenhorn 4170?, presentato questa mattina agli organi di stampa.

Il dvd interattivo, realizzato in tre lingue, italiano, francese e tedesco, ripercorre con foto e video, anche d’epoca, su tutti uno dell’Istituto Luce, la storia del Cristo delle Vette, le celebrazioni organizzate dal Consiglio regionale della Valle d’Aosta nell’estate del 2005 per ricordarne la posa avvenuta cinquant’anni prima e le diverse fasi di salita al Balmenhorn.

La realizzazione del dvd si inserisce sulla scia di quell’opera di recupero e conservazione della memoria che per il vice Presidente del Consiglio regionale, Giulio Fiou, è importante continuare ?anche attraverso i necessari interventi di restauro che la statua richiede?.

Il Cristo delle Vette, realizzato dallo scultore torinese Alfredo Bai, fu portato nel 1955 in cima al Balmenhorn, a 4170 metri nel massiccio del Monte Rosa, da un reparto di Alpini in rappresentanza delle regioni d’Italia guidato dal capitano Costanzo Picco della Scuola militare alpina di Aosta.
Dietro il Cristo delle Vette di Bai, un voto fatto dallo scultore durante la seconda guerra mondiale che con la posa della statua su un’alta cima delle Alpi voleva lanciare un messaggio di pace e fratellanza fra le genti di montagna.

Tra le iniziative messe in piedi dal Consiglio regionale, per celebrare il cinquantenario della posa del Cristo, ampiamente documentate dal dvd, una mostra storica, una manifestazione nella piazza di Gressoney-Saint-Jean, in occasione della quale la famiglia dello scultore Bai donò la statua al Consiglio regionale e il gemellaggio con la città ligure di Camoglio, nei cui fondali trova ospitalità il Cristo degli Abissi.

Il dvd verrà mostrato al pubblico domenica sera presso l’auditorium Sporthaus di Gressoney Saint Jean.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati