VIDEO Società

Ultima modifica: 22 Maggio 2021 14:16

“Israele-Palestina: storia di un conflitto”, il video integrale dell’incontro

Saint-Christophe - La Biblioteca comunale di Saint-Christophe ha organizzato ieri, venerdì 21 maggio alle ore 20.30 un incontro online con il professor Claudio Vercelli, storico contemporaneista, ricercatore presso l'Istituto Gaetano Salvemini di Torino.

Le immagini della violenza, riesplosa proprio in questi giorni,  fra Israele e i gruppi armati palestinesi hanno riportato all’attenzione pubblica, anche dei paesi occidentali, il  conflitto che da decenni coinvolge quel territorio e le rispettive comunità.

Per fare informazione e offrire un’occasione di approfondimento sul tema, la Biblioteca comunale di Saint-Christophe ha organizzato, venerdì 21 maggio, un incontro online con il professor Claudio Vercelli, storico contemporaneista e ricercatore presso l’Istituto Gaetano Salvemini di Torino.

“Con questa serata vogliamo offrire alla popolazione alcuni strumenti per capire e farsi una propria idea, senza fanatismo e senza tifoserie. D’altronde siamo un servizio pubblico e questo è lo scopo per cui siamo nati” spiegava nei giorni scorsi Cristina Viglino, Presidente della Commissione Biblioteca, che ha introdotto la serata.

A dialogare con lo storico è stato Marco Gheller, Assessore all’Istruzione e cultura del Comune di Saint-Christophe.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo